REPERTORIO DEI MATTI DI COMO

Milano, Torino, Bologna, Roma, Cagliari, Parma, Andria, Livorno, Lucera, Reggio Emilia, Genova, Padova, Prato, Ferrara, Como.

Un corso di scrittura “senza sentimento”
ideato e condotto da Paolo Nori in dodici città.

Da un’idea di Roberto Alajmo

COSA SI FA?

Si partecipa a quattro incontri di sei ore ciascuno con Paolo Nori, si cercano i matti per scrivere il proprio repertorio, si pubblica il volume collettivo a cura di Paolo Nori con Marcos y Marcos.

COME CI SI ISCRIVE?

Scegli la città in cui vuoi frequentare e segui le indicazioni in fondo alla pagina. La quota di iscrizione dà diritto a una copia per corsista una volta pubblicato il volume.

LE CITTÀ

È IN PARTENZA IL CORSO NELLA CITTÀ DI COMO.

INFORMAZIONI QUI SOTTO!

Como – 10, 11, 24,, 25 marzo, 14 aprile. Organizzatore: Spazio Libri La Cornice.

IL CORSO

«Qualche mese fa ero a Genova a fare un seminario di letteratura, a me a Genova, non so perché, la gente, mi sembrano tutti un po’ squinternati, e ai ragazzi che facevano il seminario, quando ho letto dei pezzi dal Repertorio dei pazzi della città di Palermo, di Roberto Alajmo, ho chiesto ai ragazzi che facevano il seminario Ma perché non fate il Repertorio dei pazzi della città di Genova? E dopo, il giorno dopo son tornato a Bologna, a guardarmi intorno a Bologna ho pensato che anche a Bologna, c’era pieno di squinternati e mi sono chiesto Ma perché non facciamo il Repertorio dei pazzi della città di Bologna? E ho immaginato che si sarebbe potuto fare un corso di scrittura, non so come dire, senza sentimento, perché il repertorio dei pazzi mi sembra vada scritto come l’ha scritto Alajmo, come se non intervenissero i sentimenti, con il tono degli elenchi di Perec (il Mi ricordo, o Alcune delle cose che dovrei pur fare prima di morire, o, addirittura, il Tentativo d’inventario degli alimenti liquidi e solidi che ho ingurgitato durante l’anno millenovecentosettantaquattro). Bisognerebbe, ho pensato, raccogliere una quindicina di persone (massimo venti), per due fine settimana, sei ore al giorno, 24 ore in tutto di un corso dove si ragioni di queste scritture prive di sentimento, se così si può dire (penso alle cronache medievali, in particolare alla Cronaca di Fra Salimbene, a Il diario intimo di Sally Mara di Raymond Queneau, a La coda di Vladimir Sorokin, a I remember di Joe Brainard e alle sue varie riscritture, da quella di Perec, Je me souviens, a quella, italiana, di Matteo B. Bianchi, Mi ricordo), paragonandole anche alle scritture sentimentali (mi vengono in mente i testamenti di Essendo capace di intendere e di volere del notaio De Matteis, Vite sbobinate, di Alfredo Gianolio, La banda dei sospiri, di Gianni Celati, o, anche, le Lettere di condannati a morte della resistenza italiana). E durante questi due fine settimana, e tra i due fine settimana e subito dopo i due fine settimana i partecipanti si documenterebbero, nei bar, nelle biblioteche, sui posti di lavoro, per reperire il materiale da trasformare poi, sul modello del libro di Alajmo, nel repertorio dei pazzi della città in cui sono.
A me piace il fatto che questo corso, pur assicurando la pubblicazione (si fa una specie di libro collettivo) toglie di mezzo la questione della personalità degli esordienti che è una questione, a volte, complicata, e mi sembra anche bello il fatto che si farebbero dei libri che sarebbero dei piccoli libri di storie, minime, laterali, ma, forse, memorabili, delle città in cui viviamo e che i partecipanti per un po’ sarebbero trasformati, mi viene da dire, in cronisti medievali della contemporaneità».
Paolo Nori

MATTI-DI-COMO-nuovo.jpg

REPERTORIO DEI MATTI

DI COMO

DOVE E QUANDO?

Gli incontri sono organizzati dalla associazione culturale Spazio Libri La Cornice di Cantù (viale Ospedale 8), e si svolgeranno  il 10 e 11 marzo e il 24 e 25 marzo dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17. L’incontro finale si scolgerà il 21 aprile dalle 10 alle 13.

PREZZI E ISCRIZIONI

Il costo del corso è di 280 euro + 5 se non ancora soci.
Per informazioni e iscrizioni:
associazionespaziolibri@gmail.com

  • DATE E ORARI:10/03/2018
    10:00 – 13:00 / 14:00 – 17:00

    11/03/2018
    10:00 – 13:00 / 14:00 – 17:00

    24/03/2018
    10:00 – 13:00 / 14:00 – 17:00

    25/03/2018
    10:00 – 13:00 / 14:00 – 17:00

    21/04/2018
    10:00 – 13:00

  • LUOGO EVENTO:Spazio Libri La Cornice
  • INDIRIZZO:Viale Ospedale 8, Cantù

I primitivi allo Spazio Libri La Cornice

Sabato 3 febbraio alle ore 16,30
I PRIMITIVI
con Editrice Il Castoro!
Presentazione
del libro del film
e del libro gioco
in occasione dell’uscita del film
diretto dal premio oscar Nick Park!

Letture
Laboratori
Giochi
Merenda 
Gadget

Ingresso libero
0-99 anni

L'immagine può contenere: sMS

Incontri – Corsi, febbraio 2018

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

E così, siamo a febbraio.
Con tanti incontri e diversi amici che tornano.
Viva!

Con Claudio MilaniMatteo GilbertiSimona Cesana con Dome Bulfaro,Laura Santiago GonzálezFrancesca Romana Grasso, Carlo Boccadoro e Stefano LamonBruno Maida, Giusi Quarenghi con Giovanna Zoboli, Mario Caniglia con Coordinamento Comasco Pace.

LA CHIAVE DEL BRIDGE con Massimo Molteni 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

A noi piace molto giocare.
Soprattutto non abbiamo pregiudizi su nessun tipo di gioco.
Eppure alcuni giochi sono vittime di molti pregiudizi.
Mercoledì 31 gennaio alle ore 20,30
LA CHIAVE DEL BRIDGE
con
Massimo Molteni 
e con 4 mazzi e 4 tavoli su cui giocare

I pregiudizi si vincono giocando.
Ingresso libero
Prenotazione gradita:
031 700571

Questa è la prima serata, e altre ne verranno, sui giochi per grandi.

Presentazione del libro di Pietro Testori “Il segreto di un piccolo seme” 

Sabato 27 gennaio ore 18
Presentazione del libro “Il segreto di un piccolo seme” 
di Pietro Testori
illustrazioni dell’artista Valerio Gaeti.
Presenta Stefano Brenna.

Questo libro è un “gioco serio”. Parla di come un piccolo seme, in modo del tutto casuale, si ritrova a essere una splendida orchidea. Lo fa prima con un racconto, illustrato dalle opere di Valerio Gaeti, e poi con una riflessione scientifica che riassume l’attenzione, la dedizione e l’amore che Pietro Testori manifesta ormai da anni per la flora del territorio comasco. Una lettura piacevole per chi vuole intrattenersi con le abilità magiche della natura; una lettura fondamentale per chi, già meravigliato per passione, cerca nella natura nuove occasioni di studio.

pietro testori.jpg

GENITORI CON LO ZAINO allo Spazio Libri La Cornice

Spazio Libri La Cornice in collaborazione con Medicantù
vi invitano
mercoledì 24 gennaio alle ore 20,30
all’incontro
GENITORI CON LO ZAINO
Come gestire le difficoltà che si incontrano durante la vita scolastica.
Che tipo di difficoltà può avere un bambino a scuola?
Quando è necessario intervenire?

Una riflessione accurata sui problemi di apprendimento e le difficoltà scolastiche. Un’occasione per confrontarsi.

Ingresso libero.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Atelier per piccoli artisti esploratori

Un laboratorio per bambini dai 3 ai 7 anni sull’atto creativo.
L’opportunità di lasciarli lavorare con materiale non strutturato e quindi nobile, nobilissimo.
Lo svincolarli dall’idea di dare una finalità ai propri lavori, se non quella dell’appagamento personale, della ricerca e della scoperta con le mani.
Un laboratorio del bravissimo Matteo Gilberti.

L'immagine può contenere: una o più persone

Per info e iscrizioni:
031 700571
associazionespaziolibri@gmail.com

Maurice Sendak Nel paese dei mostri selvaggi – Adelphi

Maurice Sendak
Nel paese dei mostri selvaggi
Traduzione di Lisa Topi
i cavoli a merenda
Adelphi Edizioni 

L'immagine può contenere: persone sedute

Sendak ha ricevuto numerosi premi: la Caldecott Medal per Nel paese dei mostri selvaggi (1964), lo Hans Christian Andersen Award per l’illustrazione (1970), il Laura Ingalls Wilder Award, conferitogli dalla American Library Association per l’insieme dell’opera (1983), e la National Medal of Arts (1996). Nel 2003 ha ottenuto il primo Astrid Lindgren Memorial Award, un premio internazionale di letteratura per ragazzi istituito dal governo svedese.

“Non stancarti di andare” di Teresa Radice e Stefano Turconi – Bao

Presentazione del graphic novel “Non stancarti di andare” di Teresa Radice e Stefano Turconi allo Spazio Libri La Cornice. Appuntamento mercoledì 20 dicembre alle ore 17,30. Saranno presenti gli autori.

Dopo il successo ottenuto con Il porto proibito, Stefano Turconi e Teresa Radice sono pronti a farvi nuovamente emozionare grazie a Non stancarti di andare, racconto pubblicato da Bao Publishing e fortemente sentito dalla coppia, una storia attuale e necessaria.

a3aaa

Iris inizia a mettersi comoda nella casa di Verezzi, in Liguria, mentre il suo amato Ismail torna a Damasco per sistemare le ultime faccende prima di trasferirsi definitivamente con lei. Separati da un destino violento e imprevisto, Iris si scopre incinta mentre Ismail lotta per tornare in Italia, bloccato dalla grave situazione in Siria, dove alla lotta tra milizie governative e forze ribelli si affianca l’avanzata dei gruppi fondamentalisti.

Costellato di personaggi memorabili, Non stancarti di andare è un’intensa storia sul senso dell’esistenza e della distanza, che attraversa più generazioni; un racconto per distruggere le barriere e imparare ad amare senza riserve.

https://player.fm/series/rai-podcast-radio3-19383/fahrenheit-libro-del-giorno-del-11012018-teresa-radice-e-stefano-turconi-non-stancarti-di-andare-bao