Presentazione, letture, mostra del libro Acerbo sarai tu

Venerdì 10 maggio dalle ore 19
Presentazione del libro (con buffet) e mostra delle tavole originali
ACERBO SARAI TU
con gli autori Silvia Vecchini / Francesco Chiacchio.
Saranno presenti gli editori Paolo Canton e Giovanna Zoboli Topipittori
Letture / mostra delle tavole originali / firmacopie / aperitivo.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Acerbo sarai tu è la terza raccolta poetica di Silvia Vecchini, splendidamente illustrata da Francesco Chiacchio. Al centro gli anni difficili della crescita, lo stupore, il dolore, la noia, le contraddizioni in tutta la loro normalità, la bellezza delle scoperte, la maturità di guardare noi stessi e gli altri da punti di vista diversi. Temi ricorrenti nelle poesie di Silvia Vecchini, che coglie nitidamente l’universo interiore di chi abita i suoi versi e di chi li legge. Un piccolo capolavoro arricchito dalle sublimi tavole di Francesco Chiacchio, nuova voce nel nostro catalogo, che con l’immediatezza del gesto riesce a dare al libro dimensioni di lettura sempre diverse.

cocco drillo.jpg

Annunci

COLOREINFERNO di Ariel Macchi e Cecilia Valagussa

Sabato 8 dicembre dalle ore 18 Presentazione del fumetto COLOREINFERNO con Cecilia Valagussa e Ariel Macchi, ci sarà Giampaolo Mascheroni in veste di presentatore!

Mostra delle tavole originali.

Firmacopie!

IFIX EDIZIONI 2018)
postfazione di Dionigi Mattia Gagliardi
collana B-Comics a cura di Maurizio Ceccato

116.jpg

“Dolce è la guerra se non la conosci”
Erasmo da Rotterdam

Teiere cingolate. Architetture di fango. Cavalli parlanti senza motore. Dipinti a olio e filo spinato. Cantine di perduto senno.
Maiali con le maschere antigas. Trincee alate. Sonni di poeti col fucile spianato. Plotoni di esecuzione zoologica. Canti verminosi in divisa grigioverde. Corpi sensuali su nitrato d’argento. Una Babele capovolta. Nove giorni dell’Inferno a colori.

Nove storie dove Cecilia Valagussa e Ariel Macchi hanno fantasticato con la rappresentazione della guerra e le vicende di nove artisti che, per cause e ragioni diverse, hanno affrontato la Prima Guerra Mondiale, perdendo la vita. Spogliata del proprio segno Valagussa indaga, in una ricerca sfrenata, al servizio di ognuno degli artisti rappresentati, come se esse stessi ne ricamassero le sfortune e allegoriche vicende.

LA STAMPA FATTA IN CASA con Elena Campa

Sabato 24 novembre 2018
alle ore 16,00
ELENA CAMPA
autrice di
LA STAMPA FATTA IN CASA
terrà un
LABORATORIO
creazione di erbario con la stampa
Per grandi e per piccoli
Costo: 5€

E per tutto il giorno: TERRE DI MEZZO DAY!
Con letture e merenda!

Per info e prenotazione: 031 700571

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

COLOREINFERNO di Ariel Macchi e Cecilia Valagussa 

Sabato 8 dicembre dalle ore 18 con Cecilia Valagussa e Ariel Macchi ci sarà Giampaolo Mascheroni in veste di presentatore.

COLOREINFERNO Artisti spezzati dalla Grande Guerra. 1914 – 1918. di Ariel Macchi, disegni di Cecilia Valagussa

IFIX EDIZIONI 2018)
postfazione di Dionigi Mattia Gagliardi
collana B-Comics a cura di Maurizio Ceccato

locandina.falzone

“Dolce è la guerra se non la conosci”
Erasmo da Rotterdam

Teiere cingolate. Architetture di fango. Cavalli parlanti senza motore. Dipinti a olio e filo spinato. Cantine di perduto senno.
Maiali con le maschere antigas. Trincee alate. Sonni di poeti col fucile spianato. Plotoni di esecuzione zoologica. Canti verminosi in divisa grigioverde. Corpi sensuali su nitrato d’argento. Una Babele capovolta. Nove giorni dell’Inferno a colori.

Nove storie dove Cecilia Valagussa e Ariel Macchi hanno fantasticato con la rappresentazione della guerra e le vicende di nove artisti che, per cause e ragioni diverse, hanno affrontato la Prima Guerra Mondiale, perdendo la vita. Spogliata del proprio segno Valagussa indaga, in una ricerca sfrenata, al servizio di ognuno degli artisti rappresentati, come se esse stessi ne ricamassero le sfortune e allegoriche vicende.

TERRE DI MEZZO DAY!

Tadaaaaaaaaaa!!

Tenetevi liberi!

TERRE DI MEZZO DAY!
Sabato 24 novembre
Elena Campa
Davide Musso
Carola Fumagalli
Terre di mezzo Editore
Spazio Libri La Cornice

*Mostra “Quello che non ho”
mostra di liste della spesa ritrovate, a cura della Fondazione Scalabrini di Como

info:
031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com

Locandina-TERRE-DI-MEZZO.jpg

COLOREINFERNO presentazione con Cecilia Valagussa e Ariel Macchi – IFIX Edizioni

Cominciate a leccarvi i baffetti 😋😋😋
SABATO 8 DICEMBRE ore 18

COLOREINFERNO
presentazione con Cecilia Valagussa e Ariel Macchi
mostra delle tavole originali
Spazio Libri La Cornice
viale Ospedale 8
Cantù (Co)
tel. 031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Nove storie dove Cecilia Valagussa e Ariel Macchi hanno fantasticato con la figurazione della guerra e con le vicende dei nove artisti che hanno affrontato la Prima Guerra Mondiale con il linguaggio del fumetto, usato come chiavistello per temperare l’argomento della Guerra e della Morte ed entrare nel mondo delle fantasticazioni apparentemente innocue. Cecilia Valagussa indaga, spoglia del proprio segno, in una ricerca sfrenata di tecniche pittoriche, al servizio di ognuno degli artisti rappresentati, come se essi stessi si fossero reincarnati e ne stessero ricamando le sfortunate e allegoriche vicende.
Dai cavalli parlanti in Boccioni, alla Luna di Ariosto in Renato Serra passando per le allucinazioni da Paese delle meraviglie in Saki o le visioni saettanti e aeree in ultracolor di Sant’Elia, gli autori mettono in scena, come in un Doppelgänger, una storia assimilata al vero e una al fantastico dove scorrono segni che corrispondono al nostro immaginario del Novecento e suggestioni che scavano in un passato antico, spremuto in una serie di visioni non estranee al grottesco, come solo la rappresentazione della fine può esserlo.
– Maurizio Ceccato

Cecilia Valagussa & Ariel Macchi – ColoreInferno. Artisti spezzati dalla Grande Guerra 1914-1918
IFIX Edizioni, Roma 2018

Mostra a ROMBO  di Francesca Bazzurro e Enrico Pantani

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Lavori in corso…
Mostra a ROMBO
di Francesca Bazzurro e Enrico Pantani
INAUGURAZIONE
Sabato 10 novembre 2018 ore 18
allo Spazio Libri La Cornice
viale Ospedale 8
Cantù (Co)
tel. 031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com

Dal 10 novembre al 1 dicembre 2018

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Novembre/Dicembre/INCONTRI/Ingresso gratuito/Spazio Libri La Cornice

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

ROMBO mostra di Francesca Bazzurro e di Enrico Pantani

Mostra a ROMBO di Francesca Bazzurro e Enrico Pantani
INAUGURAZIONE Sabato 10 novembre 2018 ore 18 allo Spazio Libri La Cornice

pantani bazzurrobazzurro pantani

Francesca Bazzurro, artista e illustratrice per l’editoria,
nasce a Livorno da padre Comandante della Marina Militare Italiana, da cui eredita la passione per le mappe, i viaggi e la volontà di dirigere le proprie scelte.
Oggi vive e lavora a Milano, sempre pronta a tuffarsi in mondi e avventure grafiche. Si laurea all’Accademia di Brera in tecniche dell’incisione e litografia, frequenta lo storico Atelier calcografico di Giorgio e Daniele Upiglio.
“Illustratrice attenta e graffiante” come ama definirla Italo Lupi, collabora con studi di architettura, progettisti ed editori tra i quali Topipittori.
Ha lavorato e lavora per importanti brand del design, della moda e del made in Italy. Disegna costantemente.

Enrico Pantani è nato a Volterra nel 1975. A vent’anni, per scomessa, si iscrive alla facoltà di Lettere e Filosofia di Firenze, dove si laurea nel 2002 discutendo una tesi su Albert Camus. Inizia a dipingere a fine anni novanta, ma solo nel 2008 rende pubblico il suo lavoro attraverso mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Come performer dal vivo partecipa allo spettacolo Hamlice, regia di Armando Punzo (Hangar Bicocca di Milano, Teatro Olimpico di Vicenza, Teatro della Tosse di Genova e in altri Teatri Italiani), in tutte le date della tourneé. Nel 2015 illustra il disco “Un mistero di sogni avverati” del cantautore fiorentino Massimiliano Larocca, dipingendo occasionalmente nelle tappe del tour. Collabora con lo stilista Augusto Titoni per il marchio KIDZ, serigrafando tessuti. Vive e lavora a Pomarance, piccolo paesino della provincia di Pisa.

Presentazione del libro Passato & Presente con l’autrice Orith Kolodny e l’editore  5 Continents Editions

Venerdì 26 ottobre dalle ore 20,30
Presentazione del libro Passato & Presente con l’autrice Orith Kolodny e l’editore 
5 Continents Editions
Presentazione – Mostra – Video – Installazione
Ingresso libero 

Passato e Presente
Un viaggio grafico nel tempo
Orith Kolodny

90.jpg

Nel presente si guarda al passato per vedere cosa, effettivamente, sia cambiato. Questa la riflessione da cui è partita Orith Kolodny nel progettare questo agile volumetto, color rosa-cioccolato, che richiama la nostra attenzione sulle trasformazioni di cui siamo testimoni. Lo fa contrapponendo – in un dialogo senza parole – simboli, icone, modi di fare e pensare. La colomba, icona di pace, si trasfigura nell’uccellino che connota l’universo social di Twitter. La cabina del telefono ha ormai perso ogni tipo di materialità, ora si va in cerca dell’astratto simbolo della rete wi-fi. Le mappe digitali sostituiscono le ingombranti carte stradali non sempre facili da piegare. Questi sono solo alcuni degli esempi contenuti in questo libro intergenerazionale, nel quale i cambiamenti vengono illustrati senza giudizio, benché talvolta ci conducono ad abbandonarci in un momentaneo sorriso amaro.

Orith Kolodny, nata a Tel-Aviv, vive e lavora a Milano come graphic designer. È coautrice della collana De ville en ville per la casa editrice La Joie de Lire. La sua curiosità e fantasia la portano, nel presente, a creare loghi, marchi e libri illustrati. La sua velocità, nel passato, l’ha portata a conquistare numerosi titoli tra i quali il record israeliano sui 400 m, tenuto per 15 anni.

5 Continents Editions, casa editrice indipendente di libri d’arte, fondata nel febbraio 2002 a Milano da Eric Ghysels, è considerata punto di riferimento mondiale nel campo delle arti extra-europee. Specificità che non esclude dal catalogo numerose pubblicazioni dedicate all’arte nel senso più ampio del termine: archeologia, arte antica, moderna e contemporanea, arti decorative, moda, design, arti grafiche e fotografia.