SILVIA COSIMINI traduttrice letteraria islandese / italiano a Cantù

📌 Spazio Libri La Cornice e Francesco Moscatelli giornalista de La Stampa
presentano
SILVIA COSIMINI traduttrice letteraria islandese / italiano
Venerdì 31 gennaio ore 18
Ingresso libero e aperitivo 
Brevissimo giro d’Islanda e dei suoi scrittori
con Silvia Cosimini
Vi aspettiamo

gran_tour_islanda cosimini silvia

*Autobiografia di Silvia Cosimini
“Mi chiamo Silvia Cosimini e sono nata a Montecatini Terme il 9 giugno 1966. Da quella data in poi ho attraversato un periodo freak, uno punk, uno dark e uno naif; poi sono entrata nella fase medievista e sono partita per il trip celtico, che a sua volta ha innescato quello nordico, durante il quale ho capito che da grande volevo fare la Fernanda Pivano islandese”.

silvia cosimini

1) Jon Kalman Stefansson “Paradiso e inferno”
(Iperborea) Bolungarvik
Stefánsson è l’erede della grande letteratura islandese del Novecento premiata a livello internazionale con il Nobel a Laxness nel 1955. Paradiso e inferno è un romanzo di formazione che è sia una grande epopea sulla pesca del merluzzo (tuttora voce centrale dell’economia islandese) sia grande atto di fede nel potere dei libri e delle parole. Bolungarvik è un minuscolo paese di pescatori dei fiordi Nord-occidentali, simbolo dell’isolamento e del rapporto simbiotico con la natura che contraddistingue il popolo islandese fin dall’insediamento dei primi coloni sull’isola nell’874 D.C.

2) Bergsveinn Birgisson “Il vichingo nero” (Iperborea) Hornstrandir
Birgisson, scrittore studioso di filologia norrena, ricostruisce la storia di un suo antenato che fu tra i colonizzatori d’Islanda. Geirmund “pelle nera”, figlio di un vichingo e di una donna del Bjarmaland (oggi in Russia), rappresenta una rottura del mito fondativo del Paese. L’Islanda fu conquistata per sfruttare le sue risorse naturali (in primis il grasso e la pelle del tricheco) e fu addomesticata grazie al lavoro degli schiavi cristiani catturati dai vichinghi sulle coste irlandesi.

3) Arnaldur Indriðason “Sfida cruciale” (Guanda)
ReykjavikIndriðason, ex critico cinematografico del quotidiano Morgunblaðið, è uno storico travestito da giallista. I suoi noir tecnicamente perfetti raccontano gli ultimi settant’anni di storia islandese meglio di qualunque saggio. Sfida cruciale mostra l’importanza dell’Islanda durante la Guerra Fredda e le contraddizioni della presenza americana sull’isola.

4) Guðrún Eva Mínervudóttir “Il creatore” (Scritturapura)
Akranes
Guðrún Eva Mínervudóttir, laureata in Filosofia, si occupa di tradurre in islandese molti autori importanti, come Amélie Nothomb. I suoi romanzi dove la realtà è tesa fino a sfiorare la soglia dei limiti fisici e psicologici, senza però mai valicarli, sono un ottimo esempio della narrativa contemporanea più sperimentale. Il creatore racconta la storia d’amore impossibile fra un artigiano che realizza bambole in silicone e una madre separata, madre di una bimba anoressica, in piena crisi.

 

Incontro con David Bacter e il suo nuovo libro a fumetti Hell

Giovedì 19 dicembre dalle ore 18,30
Spazio Libri La Cornice e Massimo Caccia
presentano David Bacter con il suo nuovo libro a fumetti HELL
Con tavole originali dell’autore
Firmacopie e aperitivo
ingresso libero

helll.jpg

Laboratorio Ascolta Leggi e Suona “Come andò che Eugenio difatti divenne musicista”

L’Accademia Musicale MiFa di Cantù
in collaborazione con
Spazio Libri La Cornice
presenta
Laboratorio Ascolta Leggi e Suona
LETTURA DEL LIBRO
“Come andò che Eugenio difatti divenne musicista”
di Stefania Lanari & Anna Pini
Fulmino Edizioni
Accompagnamento musicale:
Mirco Bussi, clarinetto
Justina Jarzeb, pianoforte
voce narrante, Valentina Pellizzoni
SABATO 7 DICEMBRE 2019 ORE 16,00
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Gradita prenotazione
 
*Spazio Libri La Cornice
via Ospedale 8
Cantù (Co)
per informazioni e prenotazioni:
Tel. 031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com
 
*Accademia Musicale MiFa
tel. 031 2076806
corsi@accademiamusicalemifa.it
nuovoLOCANDINA-MUSICALE-CORNICE-web ookk.jpg

Incontro con Giuliano Scabia

Giuliano Scabia a Cantù
Con molta gioia ospitiamo GIULIANO SCABIA
autore della quadrilogia di NANE OCA – Einaudi

SPAZIO LIBRI LA CORNICE & TOPITTORI
vi invitano
sabato 23 novembre alle ore 18
all’incontro con
GIULIANO SCABIA
Il lato oscuro di Nane Oca – Einaudi

l’autore dialogherà con Angela Borghesi
docente di letteratura italiana contemporanea all’Università Bicocca di Milano

Introduzione a cura di Mario Bianchi

In occasione dell’incontro con l’autore
esposizione degli appunti visivi
di Francesco Chiacchio
ispirati dalla lettura di Il lato oscuro di Nane Oca

Spazio Libri La Cornice in collaborazione con Topipittori

IL CICLO DI NANE OCA:
È un autentico piacere entrare dentro il mondo fantastico di Nane Oca e del piccolo paese dei Ronchi Palù, piantato nel cuore del Pavano Antico e della Pavante Foresta. È il mondo parallelo inventato da Giuliano Scabia e abitato da uomini, donne, bestie, insetti, semibestie e semidei, saggi e folli, angeli, fate, strani esseri dalla provenienza ignota. È un mondo magico, intrecciato con il mondo reale, in cui può accadere di tutto e dove tutto era cominciato nel 1992, quando uscì il primo romanzo di Nane Oca, con il suo protagonista eponimo nato da una fata e da un suonatore di viola pomposa. Ora siamo al quarto e ultimo libro della saga, Il lato oscuro di Nane Oca (Einaudi), degna conclusione e summa di un intero ciclo. (fonte corriere.it)

L'immagine può contenere: testo

GIULIANO SCABIA:
Giuliano Scabia, uno dei grandi sperimentatori del teatro tra gli anni sessanta, settanta e oltre, l’inventore di Marco Cavallo, simbolo della liberazione dai manicomi, colui che tirò fuori dal bosco delle tradizioni contadine la commedia favola del Gorilla Quadrumàno e la fece girare per paesini di montagna e periferie industriali come una domanda sull’immaginario e sulla cultura di base in tempi di conflitti, di scontri, di trasformazioni sociali (i primi settanta). Da quel viaggio con venti studenti nel territorio profondo dell’Italia avviata verso il neocapitalismo immateriale nacque l’esigenza di liberarlo, il Gorilla, lo spirito dell’immaginazione, nelle foreste del racconto, praticato in teatro, in romanzi, in poesia nonché in intensi rapporti faccia a faccia con piccole comunità coltivati per decenni. Scabia ha tenuto bottega segreta all’università e fatto ogni tipo di azioni pubbliche, usando il teatro come sonda e come chiave di accesso al mondo e all’interiorità. Ha scritto le commedie e gli altri testi del Ciclo del teatro vagante, in tutto 93 tra opere e operine al luglio del 2015. Ha narrato Nane Oca e altre storie del Ciclo del Pavano Antico andando dentro la stralingua padana, un sostrato antico per la memoria contemporanea. (fonte doppiozero.com)

La vita dispari – Paolo Colagrande a Cantù

“Diceva Gualtieri che si può vivere in una specie di agonia inconsapevole, marciando verso l’obitorio in orgogliosa parata, già agghindati per il proprio funerale, oppure stando fermi con la benda sugli occhi in attesa che il plotone spari, anche se il plotone non si decide mai di farlo. Capita però – tenendo per buona solo l’ultima metafora che mi sembra più comoda da maneggiare – che la benda ti cada giù e tu, dopo qualche attimo di assuefazione alla luce, ti accorgi che non c’è nessun plotone.”

Paolo Colagrande sarà da noi
sabato 16 novembre – ore 18
per parlarci de
“La vita dispari”
Einaudi

L'immagine può contenere: strisce

CURCI YOUNG DAY! Seconda edizione!!

Sabato 9 novembre 2019
CURCI YOUNG DAY!
Seconda edizione!!
allo Spazio Libri La Cornice
La festa di chi ama la musica!

La musica in cartella
– ore 10 Formazione per insegnanti della scuola primaria
– ore 11 Laboratorio per bambini della scuola primaria
con Paola Bertassi

Aria per violoncello
– ore 14,30 Lettura con accompagnamento musicale
legge Valentina Pellizzoni accompagnata dalla sezione di musica della scuola media “F. Anzani”

Piedi e orecchio
– ore 15,30 Formazione per insegnanti della scuola dell’infanzia ed educatori

– ore 16,30 Laboratorio per bambini dai 3 ai 5 anni
con Maria Cannata

Una classica serata jazz
– ore 18 Laboratorio per bambini da 8 a 100 anni
con Reno Brandoni

Edizioni Curci Music and Books 🎼

Le formazioni e i laboratori sono tenuti dagli autori di Curci e sono gratuiti, ma su prenotazione.
Posti limitati!

Prenotazione obbligatoria:
spaziolibrilacornice@gmail.com
tel. 031 700571

Locandina_Curci_Young_Day_2019_social_EVENTO

Cronache ribelli a Cantù!

Cronache Ribelli a Cantù
sabato 19 ottobre alle ore 18

Cannibali e Re presenta
il progetto Cronache Ribelli
Cannibali e Re è un progetto di divulgazione storica che vuole raccontare la storia dal punto di vista degli ultimi, degli sfruttati, degli oppressi. Dopo il successo della pagina Facebook e dell’almanacco “Cronache Ribelli”, ecco il nuovo romanzo edito dal collettivo: L’Organizzazione.

“Danny è un Esecutore, porta a termine sentenze di morte sperando di vedere presto realizzata la sua personale vendetta. Chris è il cadavere della vita che avrebbe desiderato, logorato dalle menzogne e dall’odio è incapace di consumare un parricidio pianificato fin dall’adolescenza. Le loro storie si incrociano mescolandosi ai destini dei membri dell’Organizzazione. Un gruppo di uguali che, allungando lo sguardo verso il futuro del mondo, realizzano vicendevolmente i rispettivi sogni di giustizia. Donne e uomini immersi in una guerra senza confini e senza tempo, lungo tutto il corso della storia, fino al giorno in cui manifesteranno al mondo tutta la propria carica ribelle.”

“Abbiamo deciso di pubblicare questo libro perché pensiamo che un genere letterario di larga diffusione possa aiutare alcune persone ad avvicinarsi alle tematiche che abbiamo sempre cercato di narrare. In questo libro, nel quale passato e presente si mescolano nelle vicende personali dei protagonisti, rimettiamo al centro ancora una volta le vite di tutti coloro su cui poggia il peso di questa società e la loro voglia di insorgere. Lo facciamo mescolando fantasia e realtà, senza nessuna velleità che non sia quella di portare avanti il nostro lavoro quotidiano. Speriamo che queste 544 pagine siano all’altezza della fiducia che tante volte avete riposto in noi. Come tutti i nostri materiali L’Organizzazione è stampata su carta certificata a minor impatto ambientale possibile e sarà distribuito da noi, online e dal vivo, e dalle realtà indipendenti con cui ci interfacciamo, senza intermediari e fuori dai circuiti commerciali mainstream. ”

La presentazione sarà alle ore 18, vi aspettiamo numerosi!

Sabato 12 ottobre 2019 Una giornata speciale!

Una giornata intensa, sabato 12 ottobre:
un laboratorio, una presentazione di un libro con autori, una mostra a due!

kitchenlitho2019 (1).jpg

IN THE KITCHEN
Laboratorio di stampa casalinga con Sara Dalla Pozza.
Sabato dalle 9,30 alle 12,30 – Prenotazione.
In cucina con alluminio, Coca-Cola, qualche inchiostro ed il supporto di una sorprendente tecnica artigianale che si chiama KITCHEN LITHO, si può davvero creare facilmente e realizzare una piccola serie di stampe artistiche.
Non serve saper disegnare o aver già provato a stampare: è un laboratorio per tutti, divertente ed affascinante.

Inventata da Émilie Aizier nel 2011, in Francia, la litografia “fatta in casa” si trasforma in un laboratorio di sperimentazione, fra fogli di carta stagnola, matterelli ed inchiostri.
Bastano pochi ingredienti e lavoreremo insieme alla realizzazione di una piccola serie di stampe artistiche!

Laboratorio per tutti (corso base)
©KITCHEN LITHO / ART – ÉMILION’S METHOD

Corso di Kitchen Litho.
Non serve saper disegnare o stampare!
Per tutti (dai 12 anni in su)
55 € costo del corso
più 15 € quota di tesseramento 2019/20
Ass. Spazio Libri La Cornice

___________________________

Spazio Libri La Cornice & Mescolanze Impresa Sociale Osteria del Ponte
vi invitano
Sabato 12 ottobre alle ore 18
Presentazione del libro
COLORATO DI GIALLO, BORDATO DI ROSSO
con gli autori Giuseppe Delle Vergini e Alessandro Orofino.
Dialoga con gli autori: Giacomo Bagnasco.
Augh Edizioni

MESCOLANZE locandina OK
Segue aperitivo offerto dagli organizzatori
Ingresso libero

La sera possibilità di cena romanesca presso OSTERIA DEL PONTE.
Gradita prenotazione tel. 031 2256068

___________________________________

C’ERA UNA TIGRE A ROMA
Disegni in mostra
di Marco Rufus Petrella e Bic Indolor
SABATO 12 OTTOBRE 2019 ORE 19

7

Fino al 4 novembre 2019
Spazio Libri La Cornice
Viale Ospedale 8
Cantù (Co)
Per info: spaziolibrilacornice@gmail.com
spaziolibrilacornicewordpress.com
www.marcopetrella.it
bicindolor.com

 

Water Flame con Tania Haberland Edizioni Mille Gru

Sabato 5 ottobre ore 17
Tania Haberland
Water Flame
Fiamme d’acqua
Introduce Dome Bulfaro
Ingresso libero
70450378_2439011579653923_73719011942072320_n.jpg
Tania Haberland, poetessa e cantante, perfomer e insegnante, è cittadina del mondo e trova nell’Acqua la sua Casa.

image16
Ibrido di un marinaio di Amburgo e di un’artista Mauriziana, nata in Africa, cresciuta in Arabia e maturata in Europa, arriva a Spazio Libri La Cornice per presentare il suo ultimo libro bilingue (Inglese/Italiano) pubblicato da Mille Gru.
La traduzione è del poeta Dome Bulfaro, realizzata in collaborazione con lei stessa.

A Spazio Libri La Cornice, Tania ci accompagnerà con la fluidità dell’acqua 💦 e con l’irruenza del fuoco 🔥 (il titolo del suo libro è WATER FLAME) tra i suoi versi, dialogando poeticamente con Dome Bulfaro e navigando dall’Inglese (sua madrelingua) all’Italiano.
Foto-Dino-Ignani-Rimini-2016.jpg
Gli interventi musicali di Samuela Marzorati (percussioni) e Azzurra Giudici (arpa celtica) ci sorprenderanno nel loro dialogo con le parole della poetessa.

Tania vive in Italia dove scrive, insegna, canta e crea con l’acqua come elemento della sua connessione a questo mondo.
www.taniahaberland.com
www.millegru.org