DANTE ALLE SOGLIE DELL’ETERNO con Luca Azzetta

Sabato 30 marzo 2019 – ORE 17,30
sarà con noi 
prof. LUCA AZZETTA
Docente di Filologia dantesca – Università degli Studi di Firenze
DANTE ALLE SOGLIE DELL’ETERNO
Poesia, visione e profezia nel Paradiso

Luca Azzetta è docente Filologia dantesca presso l’Università degli Studi di Firenze. Studia in particolare la tradizione dell’opera di Dante e gli antichi commenti alla Commedia, i volgarizzamenti trecenteschi di area fiorentina, la loro tradizione e diffusione nei secoli XIV e XV.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Quando verso la fine del 1319 o al più tardi nei primi mesi del 1320 Dante arriva a Ravenna, dove concluderà il Paradiso poco prima di terminare la sua esistenza terrena, che cosa pensa di sé e della sua poesia? Durante l’incontro, giovandosi di un passo importante di una lettera che Dante scrisse a Cangrande della Scala, signore di Verona, indagheremo il concetto di visione nel Medioevo attraverso alcuni testi fondamentali del pensiero occidentale, così da comprendere meglio alcuni versi del Purgatorio e del Paradiso in cui Dante parla di sé, del mondo, della propria esperienza di uomo e di poeta.

Annunci

TINERE HARPA Speciale concerto di primavera

Speciale concerto di primavera
Sabato 23 marzo ore 21
Spazio Libri La Cornice presenta
TINERE HARPA
Ensemble di arpe tradizionali
Stravaganti originali arpisti
Entrata libera

Se non avete mai sentito un concerto di arpe celtiche, questa è l’occasione giusta.
Sono 6 ragazzi e ragazze dei quali il più vecchio ha 25 anni.
Suonano divinamente.
Ecco sì, il suo delle arpe è un suono divino.
Dai, rendiamo omaggio alla nuova primavera, non solo quella malata di questi giorni, ma una nuova primavera negli intenti, nelle occasioni, nelle revisioni, nelle ripartenze.
Vi aspettiamo.

ARPE-ALLO-SPAZIO.jpg

C’ERA UNA VOLTA… con Sonia Basilico

C’ERA UNA VOLTA
A cosa, a chi servono le fiabe oggi?
Perché è importante narrare fiabe classiche? I bambini di oggi le conoscono ancora?

CORSO CON SONIA BASILICO
Costo: € 30,00

Un viaggio all’interno di un genere letterario fra i più antichi, un percorso per comprendere gli archetipi fiabeschi e le motivazioni
pedagogiche che rendono questo partimonio narrativo di grande attualità.
• Partiremo dalla storia di un importane genere letterario, dai racconti del focolare alle trascrizioni di Grimm, Perrault, Calvino,
alla fiaba d’autore con Andersen.
• Parleremo della differenza fra fiaba e favola, del loro linguaggio simbolico e del diverso modo di veicolare un contenuto
morale.
• Analizzeremo gli archetipi narrativi e i loro significati: il bosco, il viaggio, l’abbandono, la paura, la magia, la morte, il ritorno,
attraverso i percorsi semantici individuati da Propp.
• La fiaba come ponte generazionale, un racconto familiare che avvicina nonni e nipoti, una tradizione orale che si è sempre
tramandata nel nucleo familiare e locale.
• Analizzeremo il disagio degli adulti di fronte alle narrazioni spesso cruente che caratterizzano la fiaba classica, disagio che
orienta verso le versioni edulcorate o ironiche delle fiabe, trascurando i contenuti originali, a volte non più riconoscibili dai
bambini.
• Parleremo della funzione educativa e sociale della fiaba, dell’importanza di raccontare la paura e la morte ai bambini come
esperienze protette, offerte nella fiaba insieme all’elemento magico risolutore, quel catalogo dei destini umani di cui parlava
Calvino, che porta ciascuno al cospetto del proprio inconscio e all’incontro con l’altro.
• Cercheremo nell’attuale mercato editoriale, quali testi possano rappresentare al meglio, per scrittura ed illustrazione, questo
genere letterario.

L'immagine può contenere: una o più persone e testo

“Ottanta rose mezz’ora” con Cristiano Cavina

Sabato 23 febbraio ore 18,30
Cristiano Cavina con il suo ultimo libro “Ottanta rose mezz’ora”
Presentazione di Valentina Pellizzoni
marcos y marcos

Ingresso libero

610.jpg

…Vi siete mai innamorati di Sammi?
Io sì.
E lei ama soltanto me.
Per tutti gli altri costa ottanta rose mezz’ora.

Si incontrano per caso.
Due vite sospese per aria.
Lui scrive, e tra libri e seminari ricava più o meno di che vivere; Sammi è una ballerina che insegna danza alle bambine.
Si mandano messaggi, si cercano. Il desiderio sale dritto dalla pancia, li trascina nei vicoli bui, contro saracinesche arrugginite. Li fa vibrare come una corda sola. Lui con le sue zone oscure, la sua attrazione per i territori estremi. Sammi con il suo broncio, il passo che piega la superficie del mondo. Sammi che attira disastri, e si trova sommersa dai debiti.
C’è una strada che sembra molto facile.
Basta un annuncio.
Aprire la porta a sconosciuti. Può assentarsi dal corpo e vendersi così, senza emozioni?

CORSO BASE DI INCISIONE con Paolo Cabrini

CORSO BASE DI INCISIONE
con Paolo Cabrini
Tecniche:
Acquaforte e acquatinta

Costo del corso materiali inclusi:
190€ + 15€ se non ancora soci
Il corso partirà al raggiungimento di 5 partecipanti.

Ci sarà la possibilità di stampare anche successivamente alle date del corso!!

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Per info:
031 700571
associazionespaziolibri@gmail.com

Simone Tempia “Un anno con Lloyd”

Simone Tempia torna a Cantù!
Spazio Libri La Cornice in collaborazione con 
Le Sfogliatelle
vi invitano
sabato 2 marzo 2019 
ore 17,30
alla presentazione del libro
Un anno con Lloyd
Rizzoli Lizard
Non potete mancare!
Un famoso Sir, uno strafamosissimo maggiordomo Llyod, di nuovo con noi!
Ingresso libero
Presso Spazio Libri La Cornice

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Una scodella di parole con Barbara Girardi

Spazio Libri La Cornice
vi invita a UNA SCODELLA DI PAROLE
con la chef Barbara Girardi (Una Scodella Di Granoturco)
de “La Cascina di Mattia”

CUCINARE CON I LIBRI.
Prepareremo un delizioso piatto da portare a casa.
MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO – ORE 17

Incontro successivo:
Mercoledì 20 marzo

Incontri per leggere e cucinare.
PER BAMBINI
€ 10 a incontro, è necessaria la prenotazione

Info:
spaziolibrilacornice@gmail.com
Tel. 031 700571

Nessuna descrizione della foto disponibile.

E’ ORA DEI COMPITI! con  Linda Cavadini, Daria Cappelletti e Franca Brienza

Sabato 16 febbraio alle ore 17
E’ ORA DEI COMPITI!
con 
Linda Cavadini
Daria Cappelletti
Franca Brienza

Due insegnanti e una pedagogista discutono di compiti con genitori, educatori, insegnanti.

Un dialogo senza freni e senza tabù su un argomento molto sentito dalle famiglie: cosa è meglio per gli studenti? Che ruolo deve avere un genitore? E’ meglio non fare e non dare compiti?

Siete tutti invitati!
Ingresso libero

Nessuna descrizione della foto disponibile.