Bruno Maida “L’infanzia nelle guerre del novecento” Einaudi

BRUNO MAIDA ook.jpg

“È triste essere come lui, un bambino nel mondo dei grandi, sempre un bambino, trattato dai grandi come qualcosa di divertente e di noioso; e non poter usare quelle loro cose misteriose ed eccitanti, armi e donne, non poter mai far parte dei loro giochi. Ma Pin un giorno diventerà grande, e potrà essere cattivo con tutti, vendicarsi di quelli che non sono stati buoni con lui: Pin vorrebbe essere grande già adesso, o meglio, non grande, ma ammirato o temuto pur restando com’è, essere bambino e insieme capo dei grandi, per qualche impresa meravigliosa.”
Maida cita Calvino
“Il sentiero dei nidi di ragno”

Bruno Maida sarà con noi sabato 17 febbraio alle ore 17,30
Vi aspettiamo

Per l’occasione la nostra amica Chiara Casati ci dà la possibilità di esporre una piccola ma interessante mostra che ha delle forti attinenze con il libro di Maida: “Un secolo d’infanzia. Percorso nell’iconografia e nel costume dei bambini italiani.”
La collezione raccoglie fotografie originali risalenti in gran parte agli anni situati tra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale e ripercorre la storia dei bimbi di allora.
La mostra sarà visitabile dal 17 febbraio fino a sabato 24 febbraio.

 

Incontri – Corsi, febbraio 2018

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

E così, siamo a febbraio.
Con tanti incontri e diversi amici che tornano.
Viva!

Con Claudio MilaniMatteo GilbertiSimona Cesana con Dome Bulfaro,Laura Santiago GonzálezFrancesca Romana Grasso, Carlo Boccadoro e Stefano LamonBruno Maida, Giusi Quarenghi con Giovanna Zoboli, Mario Caniglia con Coordinamento Comasco Pace.