Presentazione dei libri Multifilter e Ventanni di sessantotto

PRESENTAZIONE DUE VOLUMI CON CD ALLEGATI:

MULTIFILTER. Mito e memoria del padre nella canzone

di Sergio Secondiano Sacchi

VENT’ANNI DI SESSANTOTTO. Gli avvenimenti e le canzoni che raccontano un’epoca

di Sergio Secondiano Sacchi, Sergio Staino e Steven Forti

Sabato 11 Maggio, h. 17

Associazione Spazio Libri La Cornice, Viale Ospedale 8, Cantù (CO)

con gli autori, Antonio Silva e Andrea Parodi 

Vent'anni di Sessantotto by Sergio Staino.jpg

‘Certe’ canzoni, oltre a veicolare sentimenti ed emozioni collettive, sono anche un mezzo straordinario e potente per raccontare le trasformazioni che investono la società di ieri e di oggi. Con due iniziative editoriali, che la Squilibri editore ha promosso in collaborazione con il Club Tenco e Cose di Amilcare, la costola catalana della più prestigiosa rassegna europea sulla canzone d’autore, si è voluto proprio raccontare questi cambiamenti sia quando riguardano relazioni così prossime all’esperienza quotidiana di ognuno, come quella tra padri e figli, sia quando riguardano un’epoca storica e una temperie culturale libertaria, come il ’68.

Nascono così due volumi, il primo è Multifilter. Mito e memoria del padre nella canzone, con due CD allegati a cura di Sergio Secondiano Sacchi. Trentasei canzoni, molte delle quali inedite, di alcuni dei più originali esponenti della scena musicale, da Mauro Ermanno Giovanardi David Riondino, da Mimmo Locasciulli a Sergio Cammariere, dai Têtes de Bois a Peppe Voltarelli, animano così, nei due CD, un affresco sonoro sulla figura del padre, tra memoria personale, racconto generazionale e trasfigurazione mitica, seminando spunti di riflessione raccolti nel volume da altri autori ed artisti, da Francesco Guccini a Gianni Mura, da Paolo Virzì Carlo Petrini. “Una circonvallazione cantata e ragionata intorno alla figura del padre”, per dirla con le parole di Sergio Secondiano Sacchi, che non investe quindi solo una sfera privata, emozionale e biografica ma mira anche a definire i riferimenti culturali che le diverse rappresentazioni paterne inevitabilmente implicano.

Il secondo volume è Vent’anni di Sessantotto. Gli avvenimenti e le canzoni che raccontano un’epoca dove, attorno alle 45 canzoni raccolte nei due CD allegati al volume, si leva una fascinosa rappresentazione –per parole e immagini- di quel ramificato pensiero di libertà conosciuto come Sessantotto, seguendone anticipazioni e riprese, dalle contestazioni studentesche di Berkeley alla caduta del muro di Berlino. Non “le canzoni e le musiche dell’anno 1968”, ma una raccolta di brani che raccontano le vicissitudini del Sessantotto al di là della loro data di pubblicazione, affidate alla viva voce di interpreti di eccezione tra i quali Claudio BisioCristiano De AndréPetra MagoniAlessandro D’AlessandroPaolo PietrangeliAlessio LegaMax Manfredi, e molti altri artisti della scena europea. Il lavoro vuole animare un grandioso affresco su un’epoca di contestazione e rivolta con l’intrigante e mai banale ricostruzione di Sergio Secondiano Sacchi, il puntuale controcanto dei disegni e dei fumetti di Sergio Staino, la vivace analisi storica di Steven Forti.

I due volumi saranno presentati Sabato 11 maggio, alle 17 presso gli spazi dell’associazione Spazio Libri La CorniceViale Ospedale 8, Cantù (CO). Intervengono Antonio Silva e Andrea Parodi, alla presenza degli autori: Sergio Secondiano Sacchi, Sergio Staino, Steven Forti. Evento promosso da Associazione Spazio Libri La Cornice in collaborazione con il Club Tenco, Pomodori Music, Atena Informatica e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del comune di Cantù.

Architetto con la passione per la musica, Sergio Secondiano Sacchi ha scritto libri sulla canzone d’autore e curato dischi collettivi, presentando in Italia autori come Vladimir Vysotskij, Pablo Milanés, Lluís Llach, Pi de La Serra e Joaquín Sabina.

Disegnatore, scrittore, regista, operatore culturale e vignettista “storico” de l’Unità, di cui è stato anche direttore, Sergio Staino collabora tuttora con alcuni dei più importanti quotidiani e periodici italiani

Professore di Storia Contemporanea presso l’Università Autonoma di Barcellona e ricercatore presso l’Università Nova di Lisbona,Steven Forti collabora con molte riviste tra Italia, Spagna e Grecia. 

Ingresso libero

 www.squilibri.it

CORSO DI COLLAGE CON DORELLA FALLANCA

Giovedì 2 e 9 maggio 2019 dalle 20,30 alle 22,30

C’è poco da scrivere. C’è da pensare, da tagliare, da incollare per raccontare.

Servono un paio di forbicine da manicure

CORSO DI COLLAGE con DORELLA FALLANCA

Per iscrizioni e informazioni: associazionespaziolibri@gmail.com

tel. 031 700571

Costo del corso: € 30,00 più € 15,00 di tessera associativa.

DODORELLA

 

Il sasso nello stagno con Giulia Orecchia e Sara Dalla Pozza

Ass. Spazio Libri La Cornice vi invita
al laboratorio per adulti
IL SASSO NELLO STAGNO
con Giulia Orecchia e Sara Dalla Pozza
sabato 13 aprile 2019
ore 10 – 17

Realizzazione collettiva di un mazzo di carte per inventare storie.
Esercizi di condivisione e di grammatica della fantasia
Illustrazione, incisione su linoleum, stampa.

Alla fine del laboratorio ciascun partecipante avrà un mazzo di carte con le immagini realizzate dal gruppo da poter utilizzare per stimolare la fantasia e inventare trame e sceneggiature sempre diverse.
La condivisione delle carte è un elemento fondamentale del laboratorio: adatto per le scuole può essere riproposto da insegnanti ed educatori creare coesione nei gruppi classe permettendo a ciascuno di essere partecipante attivo della storia.

Partecipanti: 15 (il laboratorio sarà attivo a partire da 10 partecipanti)
Durata: Dalle 10.00 alle 16.30/17.00
Costo del laboratorio : 40€ persona materiali inclusi
Per info e iscrizioni:
031 700571
associazionespaziolibri@gmail.com

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

Incontro con Giusi Quarenghi PASTA MADRE

Giovedì 11 aprile – ore 20,00
incontro con
GIUSI QUARENGHI
PASTA MADRE
raccontare il pane impastare le storie

Chi volesse un po’ di pasta madre, porti un contenitore.
Chi volesse cenare con noi dopo, porti qualcosa da condividere.
Gradita la prenotazione a:
associazionespaziolibri@gmail.com
031 700571

L'immagine può contenere: testo

Corso di legatoria con Livio Falzone

 

CORSO DI LEGATORIA.jpg

CREA IL TUO LIBRO con Livio Falzone

Curarsi dei propri libri è un modo per sottolineare l’importanza

anche affettiva delle proprie scelte culturali.

Eseguire la cucitura dei fascicoli o la brossura di fogli singoli,

sono le prime operazioni per costituire il “corpo” del libro.

Il passaggio successivo è la creazione della copertina e la foderatura
della stessa,

con tela, mezza tela con angoli o cartoncino. E per completare la
pressatura.

I partecipanti hanno a disposizione il materiale per le esercitazioni:

carta, cartone, tela, colla, pennelli, capitelli,garza, ago, filo…

Con le basi tcniche della legatoria si possono realizzare oggetti

di cartotecnica.
ISCRIVETEVI! 

TINERE HARPA Speciale concerto di primavera

Speciale concerto di primavera
Sabato 23 marzo ore 21
Spazio Libri La Cornice presenta
TINERE HARPA
Ensemble di arpe tradizionali
Stravaganti originali arpisti
Entrata libera

Se non avete mai sentito un concerto di arpe celtiche, questa è l’occasione giusta.
Sono 6 ragazzi e ragazze dei quali il più vecchio ha 25 anni.
Suonano divinamente.
Ecco sì, il suo delle arpe è un suono divino.
Dai, rendiamo omaggio alla nuova primavera, non solo quella malata di questi giorni, ma una nuova primavera negli intenti, nelle occasioni, nelle revisioni, nelle ripartenze.
Vi aspettiamo.

ARPE-ALLO-SPAZIO.jpg

C’ERA UNA VOLTA… con Sonia Basilico

C’ERA UNA VOLTA
A cosa, a chi servono le fiabe oggi?
Perché è importante narrare fiabe classiche? I bambini di oggi le conoscono ancora?

CORSO CON SONIA BASILICO
Costo: € 30,00

Un viaggio all’interno di un genere letterario fra i più antichi, un percorso per comprendere gli archetipi fiabeschi e le motivazioni
pedagogiche che rendono questo partimonio narrativo di grande attualità.
• Partiremo dalla storia di un importane genere letterario, dai racconti del focolare alle trascrizioni di Grimm, Perrault, Calvino,
alla fiaba d’autore con Andersen.
• Parleremo della differenza fra fiaba e favola, del loro linguaggio simbolico e del diverso modo di veicolare un contenuto
morale.
• Analizzeremo gli archetipi narrativi e i loro significati: il bosco, il viaggio, l’abbandono, la paura, la magia, la morte, il ritorno,
attraverso i percorsi semantici individuati da Propp.
• La fiaba come ponte generazionale, un racconto familiare che avvicina nonni e nipoti, una tradizione orale che si è sempre
tramandata nel nucleo familiare e locale.
• Analizzeremo il disagio degli adulti di fronte alle narrazioni spesso cruente che caratterizzano la fiaba classica, disagio che
orienta verso le versioni edulcorate o ironiche delle fiabe, trascurando i contenuti originali, a volte non più riconoscibili dai
bambini.
• Parleremo della funzione educativa e sociale della fiaba, dell’importanza di raccontare la paura e la morte ai bambini come
esperienze protette, offerte nella fiaba insieme all’elemento magico risolutore, quel catalogo dei destini umani di cui parlava
Calvino, che porta ciascuno al cospetto del proprio inconscio e all’incontro con l’altro.
• Cercheremo nell’attuale mercato editoriale, quali testi possano rappresentare al meglio, per scrittura ed illustrazione, questo
genere letterario.

L'immagine può contenere: una o più persone e testo

“Ottanta rose mezz’ora” con Cristiano Cavina

Sabato 23 febbraio ore 18,30
Cristiano Cavina con il suo ultimo libro “Ottanta rose mezz’ora”
Presentazione di Valentina Pellizzoni
marcos y marcos

Ingresso libero

610.jpg

…Vi siete mai innamorati di Sammi?
Io sì.
E lei ama soltanto me.
Per tutti gli altri costa ottanta rose mezz’ora.

Si incontrano per caso.
Due vite sospese per aria.
Lui scrive, e tra libri e seminari ricava più o meno di che vivere; Sammi è una ballerina che insegna danza alle bambine.
Si mandano messaggi, si cercano. Il desiderio sale dritto dalla pancia, li trascina nei vicoli bui, contro saracinesche arrugginite. Li fa vibrare come una corda sola. Lui con le sue zone oscure, la sua attrazione per i territori estremi. Sammi con il suo broncio, il passo che piega la superficie del mondo. Sammi che attira disastri, e si trova sommersa dai debiti.
C’è una strada che sembra molto facile.
Basta un annuncio.
Aprire la porta a sconosciuti. Può assentarsi dal corpo e vendersi così, senza emozioni?

CORSO BASE DI INCISIONE con Paolo Cabrini

CORSO BASE DI INCISIONE
con Paolo Cabrini
Tecniche:
Acquaforte e acquatinta

Costo del corso materiali inclusi:
190€ + 15€ se non ancora soci
Il corso partirà al raggiungimento di 5 partecipanti.

Ci sarà la possibilità di stampare anche successivamente alle date del corso!!

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Per info:
031 700571
associazionespaziolibri@gmail.com