Presentazione del libro di Pietro Testori “Il segreto di un piccolo seme” 

Sabato 27 gennaio ore 18
Presentazione del libro “Il segreto di un piccolo seme” 
di Pietro Testori
illustrazioni dell’artista Valerio Gaeti.
Presenta Stefano Brenna.

Questo libro è un “gioco serio”. Parla di come un piccolo seme, in modo del tutto casuale, si ritrova a essere una splendida orchidea. Lo fa prima con un racconto, illustrato dalle opere di Valerio Gaeti, e poi con una riflessione scientifica che riassume l’attenzione, la dedizione e l’amore che Pietro Testori manifesta ormai da anni per la flora del territorio comasco. Una lettura piacevole per chi vuole intrattenersi con le abilità magiche della natura; una lettura fondamentale per chi, già meravigliato per passione, cerca nella natura nuove occasioni di studio.

pietro testori.jpg

Annunci

Siamo arrivati a questo punto

234.jpgTra poco cambieremo casa.
Non si può certo dire che il cambiamento ci faccia paura.
Tanto che abbiamo cambiato anche logo.
Come nel nostro stile, abbiamo chiesto una mano a un amico, che secondo noi ha fatto proprio un bel lavoro.
La strada è ancora lunga, grazie al cielo.
Per ora siamo arrivati a questo punto.
Buona serata.

Grazie Stefano!18920486_1682520058710891_2559636773058221757_n.jpg

Dal 2 settembre 2017

Presentazione del libro “Scalcinati Fiori” di Pietro Testori

P1120337.JPG

Sabato 1 aprile ore 17,30
Presentazione del libro
“Scalcinati Fiori” di Pietro Testori
La riscoperta del mondo vegetale dei muri
Garage Edizioni

“Ho scoperto un giardino fra le mura della città”
(Pietro Testori)

Ad accompagnare l’autore in questo “viaggio in giardino”, lo scrittore Stefano Brenna.

“Scalcinati Fiori” è un omaggio alle comunità vegetali dei muri comaschi che, nonostante le difficoltà, riescono a resistere, tanto da creare un’associazione fitosociologica dall’identità ben precisa. Si tratta, infatti, di una flora tipica e non solo della città comense, con struttura e fisionomia uniche, identificabile in una associazione vegetale propria delle mura cittadine.

Il libro è una racconto – analisi, frutto di ricerche personali condotte nell’ultimo trentennio, alla scoperta della florula murale “stanziale e randagia” che, insediata nelle fessure delle pietre, tende ad un rinnovamento continuo di specie e di diffusione.

È un invito rivolto a tutti sull’importanza di conservare un mondo, tipico dell’area comense, piccolo e apparentemente povero, che rischia di scomparire, ma che invece deve rimanere sempre vivo perché anche le future generazioni possano goderne.

Pietro Testori, medico ed esperto conoscitore della vegetazione del territorio comense e della sua storia. Autore di testi come “La consolazione delle piante. Medici, speziali ed erboristi del territorio comense tra Ottocento e Novecento” e “Le piante del cuore e della mente. Ovvero delle erbe velenose e psicoattive del territorio lariano e dell’arco alpino”.