Noi andiamo in vacanza! Ci rivediamo il 25 agosto!

Noi andiamo in vacanza!
Ma visto che siamo ottimisti della volontà, abbiamo pensato insieme ad altri amici, di ricominciare a vederci qui, a settembre.
Non mancheranno anche gli incontri e i corsi online, visto il successo e visto che abbiamo imparato che è bello anche stare lì.
Auguriamo a tutti delle serene ferie.

Ci vediamo a settembre con

Antonella Capetti  / Claudio Milani con Guendalina Testoni / Linda Cavadini / Cecilia Valagussa con Marta Del Grandi / Tieta Madia – marcos y marcos / Silvano Antonelli / Giusi Quarenghi con Guido Scarabottolo – Topipittori / Teresa Radice con Stefano Turconi – Bao Publishing

locandina settembrina ok

CORNICI LIBRI ARTE GIOCHI

Spazio Libri La Cornice:  https://spaziolibrilacornice.it/

foto sito

Il laboratorio la Cornice nasce nel 1987.
Inizialmente l’attività si è basata essenzialmente sulla produzione di cornici.
Successivamente il laboratorio ha inaugurato una sua galleria
che ospita opere di vari artisti e illustratori e scultori.
Inoltre da più di dieci anni è stato introdotto uno spazio libri
che ospita volumi di piccoli e micro editori, per lettori da 0 a 99 anni.
Spazio Libri La Cornice organizza periodicamente mostre personali e collettive degli artisti presenti nel suo catalogo, incontri di presentazione di autori e case editrici (Topipittori, Orecchio Acerbo, Il Castoro, Iperborea, Alberto Casiraghy, Marcos y Marcos, e molti altri) e laboratori artistici o letterari.
Spazio Libri La Cornice è sostanzialmente un luogo di intrecci e relazioni, di scambi e interconnessioni che corrono lungo il sentiero variegato dell’arte in generale.

Un momento di scambio e di dialogo con Valentina Pellizzoni e Linda Cavadini (la libraia e la prof!)

Giovedì 2 luglio alle ore 11
incontro bibliografico sulle ultime uscite
per bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni.
Un momento di scambio e di dialogo
con Valentina Pellizzoni e Linda Cavadini
(la libraia e la prof!)

L’incontro avverrà su piattaforma Meet,
per aderire occorre avere un account gmail e
iscriversi mandando una mail a:
spaziolibrilacornice@gmail.com
L’incontro è gratuito.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

(NON) Più oltre Teatro libera officina

Venerdì 26 giugno alle ore 21
il nostro primo evento in presenza, lo spettacolo teatrale
(NON) PIU’ OLTRE
teatro libera officina

🌿evento nel cortile della libreria
🌿posti a sedere distanziati
🌿prenotazione obbligatoria
🌿ingresso libero

E’ con molta gioia che ricominciamo i nostri eventi in presenza. Ed è una gioia ancora più grande poterlo fare on un evento teatrale, visto il momento di estrema difficoltà risentito da tutto il comparto artistico che basa la propria ragion d’essere proprio sulla presenza (teatro e musica).

Per organizzare al meglio e in sicurezza l’evento, vi chiediamo per tanto di prenotare telefonando al 031 700571 oppure passare direttamente in libreria!

L'immagine può contenere: testo

FUORI Domenica 21 giugno, ore 18,00 Letture online

Domenica 21 giugno, ore 18,00
Letture online.“È estate. C’è stato un grande sole primaverile circa un mese fa, in un periodo di siccità; le notti erano fredde. Il tempo ogni tanto è stato bigio durante la settimana, ma non in modo opprimente, è piovuto sempre, e io continuo a pensare: quando arriva il caldo vero, quello che ti fonde i pensieri ed è adatto a strappare le malerbe? Stamattina pioveva di nuovo, la stessa pioggia di primavera, poi oggi pomeriggio è arrivata una pioggia diversa: un acquazzone martellante di tre minuti. E quando è finito, le nuvole si sono dissolte in bruma. Non riesco a vedere la Tinker Mountain. Ora è estate: fa caldo. Ora è estate per tutta l’estate.
La stagione è cambiata due ore fa. Cambierà anche la mia vita? È il momento di risoluzioni, di rivoluzioni. Gli animali sono in gran fermento.”

Pellegrinaggio al Tinker Creek
di Annie Dillard
Bompiani


Per diversi anni abbiamo partecipato a Letti di Notte, promosso da Marcos y Marcos, con gioia e partecipazione. Quest’anno abbiamo deciso di festeggiare l’estate in modo analogo, ispirandoci a quelle serate di letture dei nostri amici.
Lo rifaremo domenica prossima.
Vorremmo intercettare tutti quelli che ci hanno sostenuto, aiutato, in questi mesi difficili. Vorremmo arrivare da loro, lungo tutta l’Italia, e chiedere di leggerci un brano di un libro che abbia come tema “Fuori”.
Il fuori è stato ciò che bramavamo, ed ciò che ci sta salvando. Il fuori è l’evasione e la via d’uscita.
Ma il fuori è anche ignoto immaginazione.
COSA FAREMO
Una serata non stop di letture a tema “Fuori”, in diretta sulla nostra pagina Facebook, domenica 21 giugno a partire dalle 20.

🌟CHI PUÒ PARTECIPARE
Tutti, adulti e bambini, che si collegheranno per regalarci una lettura.

COME AVVERRÀ LA PARTECIPAZIONE
Chi si iscrive riceverà un link per accedere alla diretta come ospite, anticipato da una mail di spiegazione. Le lettura deve durare al massimo 4 minuti.

🌟COME SI PUÒ ADERIRE
Si aderisce mandando una mail a spaziolibrilacornice@gmail.com specificando il libro da cui si vuole leggere un brano ispirato al tema “Fuori”, un eventuale titolo (facoltativo), e un orario preferenziale.

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso

Un dialogo sulla didattica…

Sì, la didattica a distanza, nota come DAD, è stata una bomba. Nel senso che è piovuta all’improvviso, insieme al virus, e ha lasciato tutti un po’ rintronati, come fanno sempre le novità che non chiedono a nessuno il permesso di occupare la scena. Così, in questi mesi, bambini, ragazzi, insegnanti, genitori ci hanno lottato quotidianamente, per oltre tre lunghi mesi. Alcuni l’hanno presa malissimo, altri bene, altri così così. C’è stato chi si è adattato, chi ha fatto resistenza, chi è andato all’avventura con spirito esplorativo e chi mentre lavorava si è messo a osservare, spesso in silenzio, prendendo appunti su quello che accadeva, cercando di migliorare le cose, di capire, di imparare. Ecco, in questo incontro, tre insegnanti, una libreria e un editore raccontano come è andata dal loro punto di vista. Sono Antonella Capetti, Enrica Buccarella e Michele Longo, Valentina Pellizzoni e Giovanna Zoboli. Speriamo che ci vogliate ascoltare.
Vi aspettiamo numerosi.

Per poter accedere con facilità alla diretta, cliccate Mi Interessa sulla finestra qui sotto, così vi si aprirà la diretta automaticamente quando inizierà.
Oppure potete accedere tramite questo link:
https://www.facebook.com/spaziolibrilacornice/live/

AFFETTI STABILI i libri di ORECCHIO ACERBO

Spazio libri La cornice mercoledì 10 giugno alle 20.45

Abbiamo uno stabile affetto per Orecchio Acerbo Editore e per Carla Ghisalberti, con cui ci affacciamo a questa avventura.

Partiremo Aspettando Walt…
e arriveremo….

I libri presentati verranno scontati del 5% sul prezzo di copertina se ordinati allo Spazio Libri La Cornice entro le successive 48 ore dall’inizio dell’evento.

Succede spesso così: ci accorgiamo dell’importanza delle cose solo quando ci vengono sottratte.
AFFETTI STABILI – I libri di Orecchio acerbo è per adesso una piccola rete di fili che tiene insieme 4 piccole librerie gagliarde e noi, ovvero i nostri libri.
A cadenza settimanale, in diretta sulla loro e sulla nostra pagina Facebook, faremo insieme una chiacchierata su una delle ultime novità. A ogni libreria, un libro diverso!
A sorpresa, a ogni titolo nuovo ne legheremo anche uno o due che arrivano dal catalogo passato. Così, per creare altri possibili affetti stabili.
L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e testo
Questo il calendario degli incontri in diretta.
* Spazio libri La cornice mercoledì 10 giugno alle 20.45
* Lèggere Leggére mercoledì 17 giugno alle 18
* Lik e Lak mercoledì 24 giugno alle 19

STAY TUNED! RIMANETE CON NOI!

Incontro online in diretta con Teresa Radice e Stefano Turconi per la presentazione del loro ultimo libro Viola Giramondo – BAO Publishing

Giovedì 21 maggio alle ore 20,45
incontro online in diretta qui
in casa Spazio Libri La Cornice pagina Facebook
con
Teresa Radice e Stefano Turconi
per la presentazione del loro ultimo libro
Viola Giramondo
BAO Publishing

Per l’occasione quella sera per chi ordinerà il libro, sconto speciale del 5% e possibilità di dedica personalizzata degli autori.
Il libri potranno poi essere ritirati direttamente in libreria nei giorni successivi o spediti via corriere!
Per info: 031 700571 / spaziolibrilacornice@gmail.com

Siamo molto felici di iniziare questa nuova avventura online, e contentissimi di poterlo fare con due amici che ci hanno tanto seguiti in queste settimane.
Noi lavoriamo per poterci vedere anche dal vero però, utilizzando il cortile zen di fronte alla libreria!
Seguiteci per rimanere informati!

E intanto segnatevi questa data!

L'immagine può contenere: 2 persone, barba e occhiali

DA OGGI SIAMO APERTI !

Oggi siamo aperti e per l’inaugurazione della riapertura abbiamo invitato un fenicottero rosa.
Le modalità di accesso saranno:
🌸 possono entrare fino a un massimo di due persone per volta, chi deve attendere potrà sedersi fuori e scambiare due chiacchiere col fenicottero.
🌸 occorre entrare con mascherina e guanti monouso (guanti e disinfettante mani li troverete all’ingresso della libreria).
🌸 gli orari sono lievemente modificati:
da lunedì a sabato: 9,30 / 12,30 – 15,30 / 18,30
Rimane attiva la modalità di consegna a domicilio e di spedizione dei libri in tutta Italia! 🚛📕📗📘
Noi siamo pronti e felici di rivedervi!!

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e scarpe

 Spazio Libri La Cornice è sempre al lavoro 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

🌱 Spazio Libri La Cornice è sempre al lavoro 🌱

Continuiamo a restare chiusi al pubblico ma aperti per le consegne, con alcune novità:
📘Possibilità di consegna via edicola, grazie sempre al nostro super Ivano!
📕Possibilità di consegna veloce e gratuita per tutti i comuni limitrofi a Cantù.
📗Possibilità di consegna in tutta Italia, con corriere. (L’iniziativa di consegna gratuita Libri d’Asporto ha finito i finanziamenti – mentre prosegue l’iniziativa Libri con le Ali)
📙Possibilità di richiedere il nostro catalogo dei titoli disponibili via Whatsapp o via mail.

Per info: 3421890448 – spaziolibrilacornice@gmail.com

🌼🌼 Ringraziamo tutte le persone che con molta pazienza ci hanno richiesto libri da tutta Italia. Purtroppo spesso le spedizioni sono in ritardo e ciò ci crea molta ansia, ma davvero facciamo il possibile e pensiamo che anche i corrieri lo facciamo.
Davvero vi ringraziamo per la pazienza, scegliere di comprare in una libreria indipendente è una scelta che in questo momento si può definire politica e noi lo sappiamo.
Ci stiamo sempre più attrezzando per rendere più efficiente il nostro lavoro. 🌼🌼

Adotta Spazio Libri La Cornice con Canicola Edizioni!

Una super iniziativa di Canicola edizioni 🌿 per supportare le librerie indipendenti del territorio tra le quali anche Spazio Libri La Cornice di Cantù (Co).
🎯 Il 18 Aprile ordinate un libro (o più libri!) dallo shop Canicola che si occuperà di inviarvi l’ordine seguendo le modalità che trovate nel post sottostante e a 🌿Spazio Libri La Cornice andrà la percentuale, normalmente concordata con l’editore, del libro acquistato.
Sarà come comprare un libro direttamente in libreria!

Grazie a Canicola e a tutti coloro che in questi giorni stanno proponendo senza tregua iniziative a supporto delle librerie indipendenti

Nessuna descrizione della foto disponibile.

💥 Come funziona?

· Nei giorni stabiliti dal calendario, ordinando dal sito di Canicola contribuirai a sostenere una libreria indipendente, proprio come se comprassi i libri lì;

· Per ogni ordine fatto, la libreria abbinata a quel giorno avrà la normale percentuale che gli spetta da ogni nostro libro, proprio come se lo avesse venduto lei;

· Saremo noi di Canicola a evadere gli ordini e a spedirli, ma sarà come comprare i libri direttamente in libreria;

· Le spese di spedizione saranno gratuite per ordini sopra i 35€, per gli altri ordini saranno applicati i 6€ di spese di spedizione;

· Per ordini superiori ai 35€ daremo uno di questi omaggi: “Gioca con Mare” di Cristina Portolano / un volume “Opera a fumetti” / un albetto spillato della collana Henry Darger;

· Tutti gli ordini verranno evasi alla fine della campagna martedì 28 aprile per limitare gli spostamenti dei corrieri.

💥 Per qualsiasi domanda o richiesta particolare scriveteci pure a info@canicola.net

💥 Per saperne di più: https://tinyurl.com/vvuzc7t

#adottaunalibreria
Il Mosaico Libreria dei Ragazzi Farfilò Trame Libreria Bookshop Spazio Libri La Cornice Lik e Lak Dudi libreria per bambini e ragazzi Disegnamiunapecora

Primo corso online per l’ass. cult. Spazio Libri La Cornice!!

Primo corso online per l’ass. cult. Spazio Libri La Cornice!!

IL RACCONTO FANTASTICO
leggere i testi narrativi
Corso a distanza condotto da
Linda Cavadini
Kafka, Shaun Tan, Buzzati sono solo alcuni degli autori trattati.

Periodo 15 aprile / 30 aprile

In questo tempo di distanza non ci resta che provare a realizzare vicinanza nella distanza, la proposta è di trasferire on line i corsi che avremmo fatto in libreria.
Questo corso affronterà il racconto fantastico secondo la metodologia del reading workshop: sarà l’occasione per progettare e discutere sulla progettazione didattica.
Corso rivolto agli insegnati.

Come faremo:

● Scambio di materiale in piattaforma
● Due Incontri in presenza in videoconferenza
● Video lezioni
● Progettazioni e consulenze

Costo: 20euro
Info e iscrizioni: 342 1890448
spaziolibrilacornice@gmail.com
Pagamenti: via bonifico bancario o Satispay

⭐️⭐️ è importante per noi farvi sapere che Linda ha deciso di lasciare all’associazione l’intero incasso del corso. Dice che questo è il suo modo per sostenerci. Atti come questo e come la decisione di comprare libri da noi, sono aiuti immediati e concreti che ci danno un po’ di respiro e un sostegno morale ineguagliabile.
Grazie a Linda ❤️ e a voi 🌱

92423126_3136373739728610_1355546276241866752_o

Mostra XX VENTIVENTI online!

INAUGURAZIONE ONLINE DOMENICA 12 APRILE 2020 

Erano i nostri eventi di punta di questa giovane primavera,
ma tutto è cambiato all’improvviso.
Avevamo già parecchie foto e abbiamo pensato
di ripartire e giocare di nuovo con voi.
Che foto fareste per rappresentare queste settimane?
Se ce la mandate noi faremo una mostra online domenica 12 aprile, a Pasqua.
Poi dieci foto verranno selezionate e stampate per una mostra a luglio, che terremo in cortile, in sicurezza, secondo le indicazioni che saranno valide per allora.

Dai, mandateci le vostre foto!

In questi giorni ci sarebbero stati la mostra e i laboratori della nostra settimana dedicata alla fotografia.
Ma gli eventi ci hanno travolto.

Abbiamo deciso così di rilanciare la mostra
XX VENTIVENTI
in modo da non annullare un lavoro organizzativo lungo, per ringraziare chi già ci aveva consegnato le proprie foto e per pensare che usciremo da questo periodo difficile, e per farlo occorre progettare e non smettere di farlo.

Forza, partecipate anche voi!📷📷📸📸
c’è tempo fino all’11 aprile

CHE SOGGETTO DEVO FOTOGRAFARE?
Il Ventiventi è tutto ciò che gioca con la parola ‘venti’, ma può narrare anche di questo duemilaventi che ci ha costretti in casa, che ci sta spaventando, che sta cambiando le nostre vite.
Come si potrebbe raccontarlo con una sola foto?

DOVE MANDO LA FOTO?
Potete spedire la vostra foto – una per persona – entro sabato 11 aprile, a questa mail:
associazionespaziolibri@gmail.com
Potete farla con smartphone o macchina fotografica, non ci sono limiti di età e la partecipazione è gratuita.

DOVE VERRANNO ESPOSTE LE FOTO?
Il 12 aprile, a Pasqua, inaugureremo la mostra pubblicando tutte le foto online tranne 10, che verranno selezionate e stampate per la mostra che Spazio Libri La Cornice ospiterà a luglio, in cortile, in sicurezza, secondo le modalità che allora verranno stabilite.

Dai, raccontateci la vostra vita con una foto.
Estendetela anche a bambin* e ragazz*!!
🌱🌱⭐️⭐️

L'immagine può contenere: testo

FATE I BUONI! I nostri buoni spesa faranno felici molte persone!

FATE I BUONI! – e rimanete a casa
Se dovete festeggiare un compleanno di un vostro amico, conoscente, parente, o se volete farvi un regalo o se volete semplicemente aiutarci nel sostenere la nostra libreria:
FATE I BUONI!
I nostri buoni spesa faranno felici molte persone!

COME FUNZIONA?
Potrete acquistare il nostro buono scrivendoci via mail o WhatsApp il vostro nome, a chi è dedicato il buono e di che valore lo volete fare. Noi provvederemo ad inviarvi il buono, sempre via mail o WhatsApp, personalizzato con tutte le specifiche.
Mail: spaziolibrilacornice@gmail.com
WhatsApp: 3421890448

COME SI PAGA?
È possibile pagare i buoni con bonifico bancario o Satispay.

QUANDO SI USA IL BUONO?
Potete usarlo quando potremo riaprire, oppure potete utilizzare il buono in questi giorni mandandoci l’elenco di libri che desiderate, noi provvederemo a spedirli con un minimo di spese di spedizione se non gratuitamente.

RINGRAZIAMENTI
Grazie a Bic Indolor (www.bicindolor.com) per averci disegnato il meraviglioso maialino volante.

Fate i buoni…

Nessuna descrizione della foto disponibile.

SPAZIO LIBRI IN TUTTA ITALIA!

803

Un’ottima notizia per noi questa settimana!
Da oggi possiamo SPEDIRE in tutta Italia i libri che ci ordinerete a prezzi bassissimi se non, in alcuni casi, gratuitamente!!

Grazie a due iniziative a sostegno delle librerie indipendenti:
🌱 Libri con le Ali – il distributore ALI e i suoi editori mettono a disposizione la loro logistica per agevolare le spedizioni;
🌱 #LibriDaAsporto supportata economicamente da molti editori in collaborazione con NW Consulenza e Marketing Editoriale.

Diventa così possibile per noi recapitarvi i libri che desiderate sostenendo così la vita della nostra libreria.

Oggi due pacchi sono già in preparazione!!

COME SI FA?
Si chiama al 342-1890448 (o si manda un whatsapp o un sms) oppure si scrive una mail a
spaziolibrilacornice@gmail.com
e si fa l’ordine.

DOVE ARRIVANO I LIBRI?
I libri ordinati dai residenti di Cantù potranno essere ritirati (solo la mattina!) e pagati presso l’edicola di Ivano Pellizzoni in Via Alciato 31!
🚛 Per tutti gli altri è possibile spedizione con CORRIERE in tutta Italia!!

COME SI PAGA?
I libri possono essere pagati con bonifico oppure con Satispay.
Solo in edicola è possibile pagare anche in contanti.

Liberatorie letture online

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Liberatorie letture online
(aggiornamento) De Agostini, Giunti Junior e Edizioni Fatatrac: gli editori chiedono di scrivere direttamente a loro per la richiesta dell’autorizzazione.

Vista l’enorme adesione all’appello agli editori, lanciato da alcune insegnanti per poter leggere i libri e condividerli coi propri alunni, mettiamo qui in ordine le loro risposte.

Il Castello Editore – Topipittori – Il Castoro – Babalibri – Edizioni Curci – La Nuova Frontiera junior – minibombo – Camelozampa – Beisler – LupoGuido – Carthusia – Biancoenero: le indicazioni per questi editori sono che venga citato il titolo, l’editore e l’autore e che una volta finita l’emergenza, vengano rimossi i contenuti dalla rete.

Orecchio Acerbo: le indicazioni sono le stesse di sopra ma in più l’editore ha reso disponibile una liberatoria che potete chiedere a: spaziolibrilacornice@gmail.com

Kalandraka Italia: l’editore scrive “Per chiedere l’autorizzazione vi chiediamo di mandare una mail a info@kalandraka.it con il nome di un referente e un cellulare di contatto.”

Per gli altri editori che ci avete sollecitato, molti non hanno risposto. Aggiorneremo questo post se ci saranno ulteriori notizie.

*Disegno di Silvia Molteni

I postini di Spazio Libri La Cornice! Prenotateci i libri, noi ve li portiamo a casa!

In ottemperanza alle ultime direttive, ogni evento programmato in libreria verrà sospeso fino a nuove disposizioni.

La libreria e la corniceria continuano la loro attività: arrivano libri e giochi nuovi ogni settimana e manteniamo le distanze di sicurezza utili alla salvaguardia di tutti.

Facebook è da anni la nostra vetrina perché, come molti di voi sanno, la nostra sede è ex garage un po’ defilato e i social sono il nostro strumento migliore di diffusione per raccontare chi siamo e cosa facciamo.

Se desiderate dei libri e dei giochi, da oggi possiamo recapitarveli a casa vostra in zona Cantù e limitrofi senza costi aggiunti.
Per ordinare potete scrivere a :
spaziolibrilacornice@gmail.com
oppure telefonare a
031 700571

Ritrovare un sano spirito comunitario e solidale e civile, ci porterà fuori da questo periodo difficile,
e leggere libri di qualità di aiuterà.
Che sia una buona settimana per tutti.

351

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

ATTRAVERSO Laboratorio per occhi mani e voce con CHIARA FRIGERIO

Ecco il primo laboratorio promosso
durante la nostra settimana fotografica!

ATTRAVERSO
Laboratorio per occhi mani e voce
a cura di Chiara Frigerio
sabato 7 marzo dalle ore 15,30 alle 17,30
per bambini e bambine dai 7 ai 10 anni.

Un viaggio attraverso un paesaggio composto da immagini fotografiche che si popoleranno di creature e personaggi unici e originali come le storie narrate da ogni bambino.
Un laboratorio attraverso cui costruire un vero e proprio LIBRO che racconti una straordinaria avventura!

Per accompagnare il bambino alla scoperta di libri e albi fotografici utilizzandone le tecniche rappresentative per creare un proprio libro illustrato.

Costo: 8€
Per info e iscrizioni: 031 700571
associazionespaziolibri@gmail.com

Nessuna descrizione della foto disponibile.

PARTECIPARE ALLA MOSTRA XX VENTIVENTI!

Facciamo tutti molte foto, ogni giorno.
Lasciatevi ispirare dai VENTI
e stampatene una,
inviatecela o portatela da noi,
le daremo un luogo da condividere con altre.

PARTECIPARE ALLA MOSTRA XX VENTIVENTI!
Consegna entro sabato 29 febbraio
Per info: 031 700571
associazionespaziolibri@gmail.com

L'immagine può contenere: testo

(non) più oltre TEATRO LIBERA OFFICINA allo Spazio Libri La Cornice

📌 Venerdì 28 febbraio ore 20,30
TEATRO LIBERA OFFICINA
presenta
allo Spazio Libri La Cornice
(non) più oltre
di Marco Baglio

L’amore per la montagna
l’amore per la vita.
Una storia appassionata, ironica, vera.
L’alpinismo come non lo avete mai sentito raccontare.
Il desiderio di andare.

Regia di Dianora Marabese
con Marco Baglio, Alberto Arreghini, Stefano Sergeant e Dianora Marabese.

Ingresso
biglietto al contrario: prima ti gusti lo spettacolo e poi decidi il compenso per la compagnia.

locandinaBaglio generale copia

Spazio Libri La Cornice
Viale Ospedale 8
Cantù (Co)
tel. 031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com

SERGIO PORRO E IL TEATRO ARTIGIANO di Cantù

📌Spazio Libri La Cornice e Ass. Culturale Teatro Artigiano di Cantù
vi invitano SABATO 22 FEBBRAIO ore 18
alla presentazione del libro
SERGIO PORRO E IL TEATRO ARTIGIANO di Cantù
Ed. La Vita Felice

Spazio Libri La Cornice
Viale Ospedale 8
Cantù (Co)
tel. 031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com

SERGIO-PORRO LOCANDINA OK

Sergio Porro fece rivivere miti classici e le fiabe moderne immergendoli nel mondo agricolo e artigianale che aveva dominato per secoli la Brianza. Attori presi dalla strada recitavano con rispettoso stupore versi e cantilene antichi e mimavano con pudore leggero le grandi scene della vita. Creò così lente azioni collettive di sacra malinconia e improvvise accensioni drammatiche sospese tra la rivolta e la pace.

La postura è l’ombra delle emozioni di Alfio Caronti DC MSc – Castello Editore

SABATO 15 FEBBRAIO 2020 ORE 18
Spazio Libri La cornice
vi invita alla presentazione del libro con l’autore
La postura è l’ombra delle emozioni
di Alfio Caronti DC MSc
Castello Editore sas

In collaborazione con Medicantù
Ingresso libero con rinfresco

Dott. Alfio Caronti
Diploma: ISEF Università cattolica di Milano nel 1971
Laurea: in Chiropratica Doctor of Chiropractic conseguita presso la Palmer University lowa (USA) nel 1984
Laurea: in Scienze Motorie Università Tor Vergata Roma nel 2003
Docente: di Chinesiologia e Analisi del MOvimento a Università Tor Vergata Roma dal 2004
Membro: Commissione Ricerca e Sperimentazione della Federazione Italiana Sport Invernali dal 1994 ai tempi di Alberto Tomba e Deborah Compagnoni
Chiropratico di fiducia di molti atleti a livello internazionale di diverse discipline sportive.

CARONTI locandina

Spazio Libri La Cornice
viale Ospedale 8
Cantù (Co)
tel. 031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com

Corsi di formazione con LINDA CAVADINI

Con Linda Cavadini
Sabato 15 febbraio: un giorno di formazione su come scrivere e insegnare a scrivere un testo autobiografico.
Replichiamo poi il 21 marzo con le strategie di lettura (e comprensione)
Sei ore per leggere, scrivere, confrontarci.

1° incontro
IL TESTO AUTOBIOGRAFICO
come insegnare e cosa insegnare
SABATO 15 FEBBRAIO ore 10 – 13 / 14 – 16

Nessuna descrizione della foto disponibile.

2° incontro
LEGGERE, COMPRENDERE E CONDIVIDERE
Strategie di letture in classe, a partire da un genere narrativo.

SABATO 21 MARZO ore 10 – 13 / 14 – 16

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Per informazioni e prenotazioni:
associazionespaziolibri@gmail.com
tel. 031 700571

Costo di ogni incontro: 30€
più 15€ se non ancora soci della Ass. Spazio Libri La Cornice 20019/20
Dove:
SPAZIO LIBRI LA CORNICE
Viale Ospedale 8
Cantù (Co)
tel. 031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com

Corso super facile di Photoshop con Anna Canavesi allo Spazio Libri La Cornice

Associazione Spazio Libri La Cornice
vi invita al
Corso super facile di Photoshop con Anna Canavesi
6 lezioni da 2 ore allo Spazio Libri La Cornice!
Iniziamo il 10 febbraio 2020 per 6 lunedì
dalle ore 20,30 alle 22,30.

Vi serve:
– il vostro computer personale (Windos o Mac, è indifferente)
– Photoshop già installato (versione CC o CS6. Con una
versione precedente è fattibile ma un po’ più difficoltoso).
– Un mouse o tavoletta grafica (per i più arditi).

Il corso sarà un avvicinamento molto semplice e intuitivo al programma, analizzando interfaccia, strumenti, livelli, metodi colore.

Si prevede l’elaborazione di una locandina composta da vari elementi, immagini, selezioni, riempimenti colori, caselle di testo, tracciati vettoriali, con cui si potranno capire alcune funzionalità e possibilità del programma.

A richiesta si potranno trattare degli argomenti specifici, se comunicati la lezione precedente.

Per info e iscrizioni:
spaziolibrilacornice@gmail.com
tel. 031 700571
Costo: 90 € + 15 € tessera Ass. Spazio Libri La Cornice se non ancora soci.

Spazio Libri La Cornice – Viale Ospedale 8 Cantù (Co)

L'immagine può contenere: testo

Internazionale Kids da oggi allo Spazio Libri La Cornice!

Internazionale Kids da oggi allo Spazio Libri La Cornice!

Ogni mese potete passare da noi a prendere la vostra copia per i vostri figli (o per voi!)

Internazionale Kids è fatto con i migliori giornali per bambine e bambini pubblicati in tutto il mondo.
76 pagine, 3 euro

#internazionalekids #rivista #bambini #bambine #giornalismo #fotografia #spaziolibrilacornice

Teresa Radice & Stefano Turconi “Le ragazze del Pillar” a Cantù

Venerdì 7 febbraio 2020 ore 20,30
Spazio Libri La Cornice
vi invita all’incontro con gli autori
TERESA RADICE & STEFANO TURCONI
LE RAGAZZE DEL PILLAR
BAO Publishing
Firmacopie
Entrata libera
Fino a esaurimento posti

Teresa Radice e Stefano Turconi tornano alle atmosfere del romanzo grafico che li ha resi famosi nel mondo “Il porto proibito”, con una serie di storie dedicate alle prostitute del Pillar to Post, il bordello al centro della storia del Porto.

cover ragazze stampa
Spazio Libri La Cornice
Viale Ospedale 8
Cantù (Co)
tel. 031700571
spaziolibrilacornice@gmail.com

SILVIA COSIMINI traduttrice letteraria islandese / italiano a Cantù

📌 Spazio Libri La Cornice e Francesco Moscatelli giornalista de La Stampa
presentano
SILVIA COSIMINI traduttrice letteraria islandese / italiano
Venerdì 31 gennaio ore 18
Ingresso libero e aperitivo 
Brevissimo giro d’Islanda e dei suoi scrittori
con Silvia Cosimini
Vi aspettiamo

gran_tour_islanda cosimini silvia

*Autobiografia di Silvia Cosimini
“Mi chiamo Silvia Cosimini e sono nata a Montecatini Terme il 9 giugno 1966. Da quella data in poi ho attraversato un periodo freak, uno punk, uno dark e uno naif; poi sono entrata nella fase medievista e sono partita per il trip celtico, che a sua volta ha innescato quello nordico, durante il quale ho capito che da grande volevo fare la Fernanda Pivano islandese”.

silvia cosimini

1) Jon Kalman Stefansson “Paradiso e inferno”
(Iperborea) Bolungarvik
Stefánsson è l’erede della grande letteratura islandese del Novecento premiata a livello internazionale con il Nobel a Laxness nel 1955. Paradiso e inferno è un romanzo di formazione che è sia una grande epopea sulla pesca del merluzzo (tuttora voce centrale dell’economia islandese) sia grande atto di fede nel potere dei libri e delle parole. Bolungarvik è un minuscolo paese di pescatori dei fiordi Nord-occidentali, simbolo dell’isolamento e del rapporto simbiotico con la natura che contraddistingue il popolo islandese fin dall’insediamento dei primi coloni sull’isola nell’874 D.C.

2) Bergsveinn Birgisson “Il vichingo nero” (Iperborea) Hornstrandir
Birgisson, scrittore studioso di filologia norrena, ricostruisce la storia di un suo antenato che fu tra i colonizzatori d’Islanda. Geirmund “pelle nera”, figlio di un vichingo e di una donna del Bjarmaland (oggi in Russia), rappresenta una rottura del mito fondativo del Paese. L’Islanda fu conquistata per sfruttare le sue risorse naturali (in primis il grasso e la pelle del tricheco) e fu addomesticata grazie al lavoro degli schiavi cristiani catturati dai vichinghi sulle coste irlandesi.

3) Arnaldur Indriðason “Sfida cruciale” (Guanda)
ReykjavikIndriðason, ex critico cinematografico del quotidiano Morgunblaðið, è uno storico travestito da giallista. I suoi noir tecnicamente perfetti raccontano gli ultimi settant’anni di storia islandese meglio di qualunque saggio. Sfida cruciale mostra l’importanza dell’Islanda durante la Guerra Fredda e le contraddizioni della presenza americana sull’isola.

4) Guðrún Eva Mínervudóttir “Il creatore” (Scritturapura)
Akranes
Guðrún Eva Mínervudóttir, laureata in Filosofia, si occupa di tradurre in islandese molti autori importanti, come Amélie Nothomb. I suoi romanzi dove la realtà è tesa fino a sfiorare la soglia dei limiti fisici e psicologici, senza però mai valicarli, sono un ottimo esempio della narrativa contemporanea più sperimentale. Il creatore racconta la storia d’amore impossibile fra un artigiano che realizza bambole in silicone e una madre separata, madre di una bimba anoressica, in piena crisi.

 

Bisogna piantare semi di Paradiso Terrestre sulla Terra.

Due anni fa, poco prima di Natale, una signora non più giovanissima, ci chiede di poterla aiutare a trovare un libro del quale aveva solo l’immagine di una pagina.
“Mio nipote ha avuto questa immagine come titolo del tema che la sua professoressa gli ha dato da fare. Io l’ho vista e mi sono detta voglio sapere tutto di questo libro.”
Abbiamo subito individuato il libro da cui era tratta la tavola: “L’approdo” di Shaun Tan, Tunué Ed.
Quasi con commozione, l’abbiamo dato alla signora, che l’ha guardato con cura e che dopo pochi minuti ha deciso di ordinarne quindici copie. Per Natale avrebbe regalato a tutti quel libro.

Questa è solo una delle tante storie che nascono sotto i nostri occhi. Le nostre librerie sostengono i libri e gli autori, ma sono soprattutto luoghi di storie, questa ricchezza non è riproducibile se non in pochissimi altri analoghi luoghi di relazione.
In questi giorni in cui tutti si rammaricano per le centinaia di librerie chiuse, in cui si parla di sconti e di amazon, in cui tutti ci danno molti consigli su come gestire le nostre librerie, a volte davvero ottimi a volte un po’ meno.
Noi a tutto questo abbiamo pensato di reagire raccontando le nostre storie.
Faremo dei post sulle meraviglie che nascono qui grazie a chi entra in libreria: questo è, noi crediamo, ciò che occorre tutelare maggiormente e anche narrare.
Queste storie nascono nella relazione, nella vicinanza fisica, nell’imponderabile stupore che ci regala la realtà, nelle domande che una buona letteratura evoca e fa germinare.
Dice lo scrittore Giuliano Scabia che bisogna piantare semi di Paradiso Terrestre sulla Terra.
Questo fanno le librerie.

Se volete condividere questo nostro appello, ci farebbe piacere. Se ci fossero librerie che volessero cominciare a narrare le loro storie sarebbe meraviglioso.
Questo l’hastag:#storiedilibreria

L'immagine può contenere: 2 persone

CORSO DI DISEGNO BASE – METODO E TECNICA – con Sara Dalla Pozza

📌ISCRIZIONI APERTE!

Allo Spazio Libri La Cornice
CORSO DI DISEGNO BASE – METODO E TECNICA –
con Sara Dalla Pozza

10 incontri
da martedì 4 febbraio a martedì 14 aprile 2020
dalle 20 alle 22.30
a Spazio Libri La Cornice

PER CHI
Il corso è rivolto a chiunque abbia voglia di imparare a disegnare, con un (bel) po’ di
pratica e molta, moltissima osservazione. Imparare a disegnare è una questione di
allenamento!

PROGRAMMA
Il corso si concentrerà sopratutto sul disegno a matita su carta.
Un tempo sarà riservato alla condivisione dei disegni di tutti, in questo modo si ha la possibilità di confrontarsi sul lavoro svolto ed impareremo modi diversi di percepire il mondo.
Osserveremo le luci, la composizione, i soggetti cercando di perfezionare la tecnica del disegno e del chiaroscuro durante tutto il percorso di studio.
– Osservare attentamente ciò che si guarda: è il primo passo per cominciare a disegnare.
– Stilizzare e geometrizzare le forme e le linee di costruzione per risolvere il soggetto in modo efficace e velocemente.
– Restituzione prospettica dello spazio
– Comporre in modo equilibrato affinché la composizione risulti bilanciata nel suo peso visivo.

OBIETTIVI
L’obiettivo del corso è disegnare, disegnare, disegnare!
Con la pratica si acquisisce quell’esperienza utile a percepire il mondo esterno lasciando da parte i costrutti del nostro pensiero. Disegnare significa tradurre in immagini cose reali,
quelle che i nostri occhi riconoscono ed il nostro cervello solitamente rielabora.
Per questo bisogna prima di tutto imparare ad osservare e stilizzare.
Durante il corso ognuno sarà guidato nella ricerca di uno stile personale in modo da sviluppare una capacità d’autonomia sempre maggiore.

MATERIALI A CARICO DEI PARTECIPANTI
Una matita HB, 2B, 3B, 6B, una gomma, una gomma pane.
Consigliato un quaderno personale per gli schizzi A3.

MATERIALI FORNITI
Fogli e tavolette rigide.

*MiniBiografia
Sara Dalla Pozza
Si diploma in scenografia a Brera ed in arteterapia alla Scuola di Lecco.
Ha sviluppato il suo percorso artistico e professionale a Parigi sperimentando tecniche di pittura, illustrazione, stampa e ceramica.
🌈Ha l’arcobaleno nelle mani e la testa sempre tra le nuvole.☁️

Informazioni e iscrizioni:
associazionespaziolibri@gmail.com
tel. 031 700571

image1.JPG

L’evento di Annie Ernaux – recensione di Valentina Pellizzoni

FB_IMG_1578224641702
(Può darsi che un racconto come questo provochi irritazione, o repulsione, che sia tacciato di cattivo gusto. Aver vissuto una cosa, qualsiasi cosa, conferisce il diritto inalienabile di scriverla. Non ci sono verità inferiori. E se non andassi fino in fondo nel riferire questa esperienza contribuirei a oscurare la realtà delle donne, schierandosi dalla parte delle dominazione maschile del mondo.)

Sono decine gli appunti mentali che mi sono segnata durante la lettura de L’evento di Annie Ernaux, edito da L’Orma. È un libro che in Francia uscì nel 2000 e pubblicato solo ora in Italia, quasi vent’anni dopo.

L’evento di cui si narra è un aborto che la Ernaux ricostruisce dalla sua memoria: nell’ottobre del 1963, una brillante studentessa di lettere a pochi passi dalla tesi, rimane incinta e non vuole tenere il bambino. Il centinaio di pagine descrive tutto il percorso fatto dalla ragazza fino all’indimenticabile data del 20 gennaio (può la data di un libro imprimersi così tanto anche nella memoria del lettore?).

Il romanzo breve in prima persona avvicina, mentre la scrittura tagliente e netta e riva di sentimentalismi dell’Ernaux, allontana. Ad aumentare questo senso di distanza ci sono le parole dell’autrice che alternandosi alla narrazione dell’evento, riflette sul percorso che scrittura e memoria hanno su di lei:

“Voglio tornare a immergermi in quel periodo della mia vita, sapere ciò che è stato trovato lì dentro. Questa esplorazione si inscriverà nella trama di un racconto, l’unica forma in grado di rendere un evento che è stato solo tempo all’interno e al di fuori di me.”

Questi momenti di metaletteratura sono spesso messi tra parentesi dall’autrice, come la citazione iniziale posta all’inizio di questo scritto, quasi volessero essere un bisbiglio nel racconto, mentre ne sono la parte fondamentale, ciò che rende il libro un testo imprescindibile. Lotta la Ernaux con se stessa, ogni parola è scelta, ogni frase pensata, è un work in progress che né lettore né autrice sanno dove porterà.

Il racconto della ragazza procede e molti piani emergono e interrogano: dalla perdita di capacità intellettive dovute alla mancanza di concentrazione (“(…) quell’assoluta incapacità di scrivere la tesi mi spaventava più della mia necessità di abortire. (…) Avevo smesso di essere ‘intellettuale’. Non so se questo sentimento sia diffuso. Provoca una sofferenza indicibile.”), panico reale che prende spesso il sopravvento durante la maternità e quasi tabù enunciarlo, fino all’ardito paragone tra gli scafisti e le mammane (“Gli scafisti esigono somme esorbitanti e talvolta scompaiono durante la traversata. Ma niente ferma i kosovari, né tutti gli altri migranti dei Paesi poveri: è la loro unica strada verso la salvezza. Si perseguitano gli scafisti, si deplora la loro esistenza come trent’anni da quella delle mammane. Non si mettono in discussione né le leggi né l’ordine mondiale che ne determinano l’esistenza.”).

In tutto ciò l’evento prende sempre più forma, ci si avvicina lentamente, inesorabilmente scelto, senza via di scampo. Inciampa in dettagli di poco conto: nella carta da parati della stanza in cui avviene, nella spazzola, nella risposta secca di un farmacista. Eppure di tutto, di tutto il dolore e lo strazio e pure l’orrore di cui narra il libro, la parte più tagliente e così profondamente devastante, perché così universalmente vicina ai vissuti femminili di generazioni e generazioni, è stato il passaggio in cui la ragazza impaurita chiede al giovane chirurgo cosa stava per fargli e lui grida: “Non sono mica l’idraulico!”. E così, tra parentesi Ernaux scrive:

“(《Non sono mica l’idraulico!》Queste parole, come tutte le altre che costellano questo evento, banalissime, pronunciate da persone che le dicevano senza riflettere, continuano a deflagrarmi dentro. Né la ripetizione, né un’interpretazione sociopolitica possono attenuarne la violenza, una violenza che non mi aspettavo. In un lampo, ho l’impressione di vedere l’immagine di un uomo vestito di bianco con i guanti in lattice che mi tempesta di pugni urlando “Non sono mica l’idraulico!”. E quella frase, (…) continua a gerarchizzare in mondo dentro di me, a separare, come colpi di manganello, i medici dagli operai e dalle donne che abortiscono, i dominanti dai dominati.)”

Tutte noi abbiamo avuto un uomo, almeno una volta nella vita e sperando in circostanze molto meno gravi e disperate di quelle narrate nel libro, che ci ha urlato “Non sono mica l’idraulico!”. La violenza e la banalità delle parole, scrive Ernaux, a volte rimangono più dell’evento in se stesso o quanto meno sono dolorose tanto quanto.

Quanto dolore. Eppure nel finale l’autrice trova un senso a ciò che le è successo. Lo scrive così, stringato in due righe che vi lascio trovare. Tutto ritorna alla normalità, lentamente, ma lì ritorna. E come si capisce quando si ritorna su questo mondo?

“Non so quando sono tornata nel cosiddetto mondo normale, formulazione vaga ma di cui tutti comprendono il senso, cioè quello in cui la vista di un lavandino scintillante, della testa dei passeggeri su un treno non è più né un interrogativo né un dolore.”

Laboratorio Ascolta Leggi e Suona “Come andò che Eugenio difatti divenne musicista”

L’Accademia Musicale MiFa di Cantù
in collaborazione con
Spazio Libri La Cornice
presenta
Laboratorio Ascolta Leggi e Suona
LETTURA DEL LIBRO
“Come andò che Eugenio difatti divenne musicista”
di Stefania Lanari & Anna Pini
Fulmino Edizioni
Accompagnamento musicale:
Mirco Bussi, clarinetto
Justina Jarzeb, pianoforte
voce narrante, Valentina Pellizzoni
SABATO 7 DICEMBRE 2019 ORE 16,00
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Gradita prenotazione
 
*Spazio Libri La Cornice
via Ospedale 8
Cantù (Co)
per informazioni e prenotazioni:
Tel. 031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com
 
*Accademia Musicale MiFa
tel. 031 2076806
corsi@accademiamusicalemifa.it
nuovoLOCANDINA-MUSICALE-CORNICE-web ookk.jpg

Presentazione del romanzo “La seconda porta” con Raul Montanari

Sabato 7 dicembre ore 17,30
Spazio Libri La Cornice
presenta
Incontro con l’autore Raul Montanari
a cura di Alida Paternostro e Armidina Talisi
de Le Sfogliatelle

Ingresso libero

le sfogliatelle RAUL MONTANARI.png

Non avere macigni sul cuore mostra personale di Valerio Gaeti

INAUGURAZIONE DOMENICA 8 DICEMBRE ore 18
Mostra personale di Valerio Gaeti
NON AVERE MACIGNI SUL CUORE
Dal 8 dicembre 2019 al 11 gennaio 2020
In collaborazione della Associazione Amici dei Musei Cantù

LOCANDINAvalerio-gaeti-web.jpg

ATTENZIONE!! Stasera l’evento è annullato.

ATTENZIONE!!
Stasera l’evento è annullato.
Lorenzo Cremonesi è dovuto partire per Malta per la grave crisi di governo.
Ci ha promesso una nuova data per l’incontro.
Ci scusiamo per l’inconveniente.

Per saperne di più su ciò che sta accadendo a Malta, qui il link:
https://www.corriere.it/esteri/19_novembre_29/figlio-daphne-non-molla-stasera-corteo-sotto-l-ufficio-premier-5e17cc84-1286-11ea-a22b-06632cab1850.shtml

L'immagine può contenere: testo

TORNARE AI GIOCHI IN SCATOLA con Federica Ciceri

Spazio Libri La Cornice in collaborazione con Medicantù
vi invitano
sabato 30 novembre Ore 16 e 17
all’incontro con Federica Ciceri – logopedista
TORNARE AI GIOCHI IN SCATOLA

Un momento per scoprire quanto sono importanti i giochi in scatola per la crescita dei bambini
Federica spiegherà ai genitori presenti l’importanza del ritorno al gioco regolato e i bambini giocheranno con lei divertendosi.

Molte capacità logiche e spaziali vengono sviluppate con i più semplici giochi.
Ai bambini vengono proposti sempre meno giochi in scatola, perdendo uno strumento speciale di relazione e cognitivo.

Posti limitati.
Prenotazione obbligatoria!
spaziolibrilacornice@gmail.com
tel. 031700571

L'immagine può contenere: testo

Incontro con Giuliano Scabia

Giuliano Scabia a Cantù
Con molta gioia ospitiamo GIULIANO SCABIA
autore della quadrilogia di NANE OCA – Einaudi

SPAZIO LIBRI LA CORNICE & TOPITTORI
vi invitano
sabato 23 novembre alle ore 18
all’incontro con
GIULIANO SCABIA
Il lato oscuro di Nane Oca – Einaudi

l’autore dialogherà con Angela Borghesi
docente di letteratura italiana contemporanea all’Università Bicocca di Milano

Introduzione a cura di Mario Bianchi

In occasione dell’incontro con l’autore
esposizione degli appunti visivi
di Francesco Chiacchio
ispirati dalla lettura di Il lato oscuro di Nane Oca

Spazio Libri La Cornice in collaborazione con Topipittori

IL CICLO DI NANE OCA:
È un autentico piacere entrare dentro il mondo fantastico di Nane Oca e del piccolo paese dei Ronchi Palù, piantato nel cuore del Pavano Antico e della Pavante Foresta. È il mondo parallelo inventato da Giuliano Scabia e abitato da uomini, donne, bestie, insetti, semibestie e semidei, saggi e folli, angeli, fate, strani esseri dalla provenienza ignota. È un mondo magico, intrecciato con il mondo reale, in cui può accadere di tutto e dove tutto era cominciato nel 1992, quando uscì il primo romanzo di Nane Oca, con il suo protagonista eponimo nato da una fata e da un suonatore di viola pomposa. Ora siamo al quarto e ultimo libro della saga, Il lato oscuro di Nane Oca (Einaudi), degna conclusione e summa di un intero ciclo. (fonte corriere.it)

L'immagine può contenere: testo

GIULIANO SCABIA:
Giuliano Scabia, uno dei grandi sperimentatori del teatro tra gli anni sessanta, settanta e oltre, l’inventore di Marco Cavallo, simbolo della liberazione dai manicomi, colui che tirò fuori dal bosco delle tradizioni contadine la commedia favola del Gorilla Quadrumàno e la fece girare per paesini di montagna e periferie industriali come una domanda sull’immaginario e sulla cultura di base in tempi di conflitti, di scontri, di trasformazioni sociali (i primi settanta). Da quel viaggio con venti studenti nel territorio profondo dell’Italia avviata verso il neocapitalismo immateriale nacque l’esigenza di liberarlo, il Gorilla, lo spirito dell’immaginazione, nelle foreste del racconto, praticato in teatro, in romanzi, in poesia nonché in intensi rapporti faccia a faccia con piccole comunità coltivati per decenni. Scabia ha tenuto bottega segreta all’università e fatto ogni tipo di azioni pubbliche, usando il teatro come sonda e come chiave di accesso al mondo e all’interiorità. Ha scritto le commedie e gli altri testi del Ciclo del teatro vagante, in tutto 93 tra opere e operine al luglio del 2015. Ha narrato Nane Oca e altre storie del Ciclo del Pavano Antico andando dentro la stralingua padana, un sostrato antico per la memoria contemporanea. (fonte doppiozero.com)

La vita dispari – Paolo Colagrande a Cantù

“Diceva Gualtieri che si può vivere in una specie di agonia inconsapevole, marciando verso l’obitorio in orgogliosa parata, già agghindati per il proprio funerale, oppure stando fermi con la benda sugli occhi in attesa che il plotone spari, anche se il plotone non si decide mai di farlo. Capita però – tenendo per buona solo l’ultima metafora che mi sembra più comoda da maneggiare – che la benda ti cada giù e tu, dopo qualche attimo di assuefazione alla luce, ti accorgi che non c’è nessun plotone.”

Paolo Colagrande sarà da noi
sabato 16 novembre – ore 18
per parlarci de
“La vita dispari”
Einaudi

L'immagine può contenere: strisce

Linda Cavadini INSEGNARE LA POESIA

Ass. Spazio Libri La Cornice                                                                                                  presenta Linda Cavadini                                                                                                  INSEGNARE LA POESIA laboratorio di scrittura                                                                SABATO 16 NOVEMBRE 2019 ORE 10-13 / 14-16                                                                   Spazio Libri La Cornice                                                                                                               Viale Ospedale 8 Cantù (Co)

LINDA-CAVADINI (1).jpg

Antonella Capetti *RACCONTAMI UN LIBRO

Ass. Spazio Libri La Cornice
vi invita all’incontro con Antonella Capetti
RACCONTAMI UN LIBRO
*I grandi si raccontano i libri per piccoli*

GIOVEDÌ 14 NOVEMBRE 2019 – ORE 18

COSTO: 10€ + 15€ se non ancora soci
INFO e PRENOTAZIONI
associazionespaziolibri@gmail.com
SPAZIO LIBRI LA CORNICE
Viale Ospedale 8
Cantù (Co)

RACCONTAMI-CAPETTI-2.jpg

TIMBRI con Francesca Galimberti

Mercoledì 13 novembre – ore 20,30
Corso tenuto da
Francesca Galimberti
TIMBRI

La tecnica di stampa con i timbri permette di realizzare lavori interessanti e molto vari.
Si realizzeranno timbri in gomma con semplici motivi geometrici o naturalistici.
Con i timbri si potranno decorare carte o tessuti da utilizzare poi in vari modi.

Il materiale necessario verrà fornito ad ogni partecipante

Costo: 15€ materiale compreso + 15€ se non ancora soci
Info e prenotazioni:
031 700571
associazionespaziolibri@gmail.com

TIMBRI-2019.jpg

CURCI YOUNG DAY! Seconda edizione!!

Sabato 9 novembre 2019
CURCI YOUNG DAY!
Seconda edizione!!
allo Spazio Libri La Cornice
La festa di chi ama la musica!

La musica in cartella
– ore 10 Formazione per insegnanti della scuola primaria
– ore 11 Laboratorio per bambini della scuola primaria
con Paola Bertassi

Aria per violoncello
– ore 14,30 Lettura con accompagnamento musicale
legge Valentina Pellizzoni accompagnata dalla sezione di musica della scuola media “F. Anzani”

Piedi e orecchio
– ore 15,30 Formazione per insegnanti della scuola dell’infanzia ed educatori

– ore 16,30 Laboratorio per bambini dai 3 ai 5 anni
con Maria Cannata

Una classica serata jazz
– ore 18 Laboratorio per bambini da 8 a 100 anni
con Reno Brandoni

Edizioni Curci Music and Books 🎼

Le formazioni e i laboratori sono tenuti dagli autori di Curci e sono gratuiti, ma su prenotazione.
Posti limitati!

Prenotazione obbligatoria:
spaziolibrilacornice@gmail.com
tel. 031 700571

Locandina_Curci_Young_Day_2019_social_EVENTO

Cronache ribelli a Cantù!

Cronache Ribelli a Cantù
sabato 19 ottobre alle ore 18

Cannibali e Re presenta
il progetto Cronache Ribelli
Cannibali e Re è un progetto di divulgazione storica che vuole raccontare la storia dal punto di vista degli ultimi, degli sfruttati, degli oppressi. Dopo il successo della pagina Facebook e dell’almanacco “Cronache Ribelli”, ecco il nuovo romanzo edito dal collettivo: L’Organizzazione.

“Danny è un Esecutore, porta a termine sentenze di morte sperando di vedere presto realizzata la sua personale vendetta. Chris è il cadavere della vita che avrebbe desiderato, logorato dalle menzogne e dall’odio è incapace di consumare un parricidio pianificato fin dall’adolescenza. Le loro storie si incrociano mescolandosi ai destini dei membri dell’Organizzazione. Un gruppo di uguali che, allungando lo sguardo verso il futuro del mondo, realizzano vicendevolmente i rispettivi sogni di giustizia. Donne e uomini immersi in una guerra senza confini e senza tempo, lungo tutto il corso della storia, fino al giorno in cui manifesteranno al mondo tutta la propria carica ribelle.”

“Abbiamo deciso di pubblicare questo libro perché pensiamo che un genere letterario di larga diffusione possa aiutare alcune persone ad avvicinarsi alle tematiche che abbiamo sempre cercato di narrare. In questo libro, nel quale passato e presente si mescolano nelle vicende personali dei protagonisti, rimettiamo al centro ancora una volta le vite di tutti coloro su cui poggia il peso di questa società e la loro voglia di insorgere. Lo facciamo mescolando fantasia e realtà, senza nessuna velleità che non sia quella di portare avanti il nostro lavoro quotidiano. Speriamo che queste 544 pagine siano all’altezza della fiducia che tante volte avete riposto in noi. Come tutti i nostri materiali L’Organizzazione è stampata su carta certificata a minor impatto ambientale possibile e sarà distribuito da noi, online e dal vivo, e dalle realtà indipendenti con cui ci interfacciamo, senza intermediari e fuori dai circuiti commerciali mainstream. ”

La presentazione sarà alle ore 18, vi aspettiamo numerosi!

L’IPPOCAMPO DAY! Laboratori- Letture- Merenda.

Sabato 19 ottobre 2019
L’IPPOCAMPO DAY!

Una giornata di
🍂laboratori – letture – merenda🍂

ore 10,30: laboratorio “i piccoli Montessori”
– dai 15 ai 36 mesi
ore 15,30: laboratorio “strappa – taglia – incolla”
– dai 3 ai 6 anni
Merenda
ore 16,30: laboratorio “Dinosauri – Corpo Umano”
– dai 7 ai 10 anni

Ingresso gratuito
gradita la prenotazione:
031 700571
spaziolibrilacornice@gmail.com

L’ippocampo Edizioni

Nessuna descrizione della foto disponibile.

ESTATE INDIANA
Gli anglofoni chiamano “estate indiana” – la nostra “estate di San Martino” – il periodo di bel tempo che spesso segue i primi freddi autunnali. Le foglie degli alberi si caricano allora di delicate sfumature rosse grazie a un pigmento contenuto nelle cellule delle foglie: l’antocianina. Nascosta per tutta l’estate sotto il verde della clorofilla, durante l’estate indiana l’antocianina si disperde nelle foglie. Questo colore si chiama anche “mogano”.

Il sasso nello stagno con Giulia Orecchia e Sara Dalla Pozza

SABATO 26 OTTOBRE 2019 DALLE 10 ALLE 16,30

IL SASSO NELLO STAGNO
con Giulia Orecchia e Sara Dalla Pozza.
Corso di incisione e illustrazione con creazione di un mazzo di carte di narrazione.
Esercizi di condivisione e di grammatica della fantasia.
ILLUSTRAZIONE INCISIONE E STAMPA.
PER TUTTI (dai 10 anni in su)

Per prenotazioni:
associazionespaziolibri@gmail.com
Costo: € 55,00
più tessera associativa € 15,00 anno 2019/20

sara dalla pozza giulia orecchia.jpg

Spazio Libri La Cornice
viale Ospedale 8
Cantù (Co)
tel. 031 700571
associazionespaziolibri@gmail.com
spaziolibrilacornice@gmail.com